Raccolta alimentare di beneficenza da parte dei baschi azzurri dell’Aviazione dell’Esercito

I baschi azzurri dell’Aviazione dell’Esercito hanno donato martedì 21 dicembre ad alcune Associazioni di beneficenza locali generi alimentari raccolti su base volontaria dai militari nell’ambito dell’iniziativa “Babbo Natale con le ali”.

Giunta alla sua nona edizione, l’attività solitamente organizzata dall’AVES in prossimità delle festività natalizie era ormai divenuta un appuntamento per i ragazzi delle organizzazioni benefiche del territorio. La tradizionale manifestazione, che si svolgeva tra i militari e i bambini presso le basi AVES di Viterbo, negli ultimi due anni non si è potuta ripetere a causa della pandemia. Così, anche quest’anno, come nel 2020, i baschi azzurri hanno organizzato una raccolta volontaria di generi alimentari che hanno consegnato direttamente nelle rispettive sedi delle Associazioni. In particolare, il Comandante dell’Aviazione dell’Esercito, Generale di Divisione Andrea Di Stasio, accompagnato dai rappresentanti dei diversi Reparti di stanza a Viterbo, si è recato presso la Casa “Sacra Famiglia”, la Caritas parrocchiale di Santa Barbara di Viterbo e la “Juppiter” di San Martino al Cimino, per uno scambio di auguri, nel rispetto delle misure di contenimento del Covid-19. I responsabili delle diverse organizzazioni hanno espresso sentimenti di profonda gratitudine per la vicinanza ed il costante supporto che l’AVES ha sempre assicurato anche attraverso altri progetti durante tutto l’anno.

L’iniziativa ha rappresentato un significativo momento di condivisione di valori tra l’Esercito e gli Enti religiosi e civili nella comune opera di aiuto al prossimo, rinnovando lo spirito di solidarietà e di partecipazione attiva al fianco delle persone che, soprattutto in questo periodo, stanno attraversando momenti di difficoltà.

 

FONTE: Comando Aviazione dell’Esercito

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI