Politiche Sociali, dalla Regione oltre 160 milioni per i Distretti Socio Sanitari del Lazio

Interventi e servizi socio assistenziali, approvata dalla giunta la prima fase di programmazione per il 2018. A disposizione dei distretti socio-sanitari ci sono 161.446.786 euro così suddivisi: 52.675.515 euro di risorse regionali riferibili a nuovi impegni; 68.620.041 di nuovi accantonamenti di risorse statali; 34.190.715 di risorse statali stimate sulla base dell’ultimo riparto e 5.960.514 di risorse regionali gravanti sull’esercizio finanziario 2018.

“Gli interventi che rientrano nel quadro programmatico – spiega l’assessore regionale alle Politiche sociale e Welfare, Alessandra Troncarelli – riguardano da un lato azioni di sistema (infrastruttura pubblica e sviluppo integrato; sussidiarietà e reti del terzo settore), dall’altro politiche di inclusione (sostegno alla disabilità e non-autosufficienza; contrasto alla povertà; tutela dei minori e dei nuclei vulnerabili; sostegno e inclusione della fragilità).

“La programmazione – continua Troncarelli – ha come obiettivo prioritario quello dell’inclusione sociale intesa come garanzia di condizioni di equità e pari opportunità per ciascun individuo. Inoltre, abbiamo lavorato per anticipare l’approvazione della delibera perché, trattandosi di programmare gli interventi, vogliamo assicurarci che i Comuni abbiano il tempo necessario per pianificare al meglio il lavoro, così da corrispondere in maniera sempre più puntuale alle esigenze dei territori. Si tratta, da parte della Regione Lazio, di un segnale forte di vicinanza agli enti locali e, per loro tramite, ai cittadini più fragili. Il nostro auspicio è che nei prossimi anni riusciremo a fare ancora meglio, anticipando ulteriormente lo stanziamento delle risorse”.

L’attuazione dei Piani sociali di zona sarà accompagnata da incontri di consultazione e concertazione con i distretti socio-sanitari, così da garantire un percorso di partecipazione e monitoraggio attuativo della programmazione dei servizi sociali, rendendo partecipi i territori. La delibera sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI