Il pianista Andrè Gallo all’Auditorium di S. Maria in Gradi

Il 18 febbraio alle ore 18.00 all’Auditorium di S. Maria in Gradi dell’Università degli Studi della Tuscia a Viterbo, si terrà il concerto di Andrè Gallo, giovane e preparato pianista. Gallo, appena ventisettenne, già da bambino manifesta una spiccata sensibilità musicale e un precocissimo talento per il pianoforte. Compiuti all’età di tre anni i primi approcci nella locale scuola di musica, a otto anni viene affidato alla guida del M° Michele Pisciotta. Da quel momento, inizia per lui un percorso artistico che lo porterà in pochi anni a risultati lusinghieri e a cimentarsi con il grande repertorio classico-romantico. Tiene metodicamente concerti solistici e da camera in Italia e all’Estero, dove in importanti teatri ha sempre riportato notevoli consensi di pubblico e critica. Formatosi nella classe del M° Franco Scala presso la prestigiosa Accademia Pianistica di Imola, André Gallo è presente inoltre in noti Festival in Olanda, Israele, Francia, Inghilterra, Germania, Spagna, Svezia, Svizzera e Libano, riscuotendo sempre lusinghieri successi. Si è esibito come solista con numerose orchestre, tra cui Hamburger Symphoniker, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino, la Württembergische Philharmonie, la North Czech Philharmonic, l’Orchestra Mozart istituita dal M° Claudio Abbado, la ICO Chamber Orchestra, l’Orchestra dell’Arena di Verona, l’Orchestra del Comunale di Bologna. Va segnalato che le sue tournées sono promosse dalla famosa e benemerita Associazione The Keyboard Charitable Trust di Londra. Il programma, molto ricco, vario e interessante, propone celebri pagine di grandi, compositori dell’Otto-Novecento, da Fryderyk Chopin a Edvard Grieg, da Felix Mendelssohn-Bartholdy a Francis Poulenc, da Claude Debussy a Maurice Ravel ad Alberto Ginastera.
Biglietteria all’atto dello spettacolo, ingresso da via Sabotino.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI