Pasticciaccio di Carnevale: sold out a Ronciglione. Replica il 22 mazo

palazzo comunale ronciglione

Oltre quaranta ronciglionesi coinvolti, tra attori e collaboratori. Più di dieci associazioni al lavoro per la realizzazione dello spettacolo. Non più una poltrona disponibile, se non per la replica eccezionale di domenica. E un giallo, quello che avvolge la misteriosa scomparsa di Prudenzio Zembrano. Questi sono solo alcuni dei numeri che ruotano attorno “Il Pasticciaccio di Carnevale“, il fortunato romanzo di due giovani ronciglionesi, Luca Verduchi e Danilo Bultrini, tradotto ora in spettacolo teatrale.

Sono già in sold-out le date di venerdì 20 e sabato 21, alle 21.15 presso il Teatro Comunale E. Petrolini di Ronciglione, mentre stanno velocemente esaurendo i biglietti disponibili per la replica eccezionale di domenica 22, alle ore 17.30.

Uno spettacolo esilarante e folle in cui protagonisti sono i ronciglionesi, molti dei quali “teatranti per l’occasione”, e la passione che da secoli li unisce, travalicando le generazioni: il Carnevale.

Ideatori di questa fantastica avventura teatrale sono i ragazzi del Forum Giovani di Ronciglione, di cui Luca Verduchi – uno dei due autori del libro “Pasticciaccio di Carnevale” edito da Alter Ego Edizioni– è presidente: “Quello che ci spinse in una sera di dicembre a prendere in mano la penna e scrivere del nostro Carnevale fu la nostalgia, la passione e l’amore per la manifestazione che più rappresenta l’essere abitanti di questo paese. Vedere tutto ciò che avevamo immaginato su carta, trasportato sulle tavole di un palco, recitato da ragazzi che amo con tutto me stesso e grandi persone che ho avuto la fortuna di conoscere, mi emoziona fortemente”.

Uno spettacolo in cui i protagonisti sono i ronciglionesi, dai 16 agli 80 anni, che rivedono se stessi e il proprio amato paese in questa esilarante storia. L’Amministrazione – afferma il Sindaco, Alessandro Giovagnoli – si congratula e ringrazia i ragazzi del Forum Giovani e l’Istituzione Teatro per aver messo in piedi, da zero, questa rappresentazione, curando ogni minimo dettaglio, dalla recitazione alla scenografia. Ma più del risultato finale, che sarà di certo eccellente, quel che più mi ha emozionato è stata la preparazione dello spettacolo: vedere tanta gente collaborare e oltre dieci associazioni metterci del proprio; tutto all’insegna del divertimento e dello stare insieme, raccontando la storia del nostro amato Carnevale. Dimostrazione del fatto che i ronciglionesi, quando collaborano tra loro, possono raggiungere qualsiasi obiettivo, grazie anche all’estrosità e alla goliardia che li contraddistinguono”.

Preziosa è stata la collaborazione dell’Istituzione Progetto Teatro di Ronciglione, che ha fin da subito sostenuto l’iniziativa: “Non mi sarei mai immaginata che i ronciglionesi avrebbero risposto con tanto entusiasmo a questa avventura. La nostra Istituzione – ha dichiarato Tiziana Mascagna, Presidente dell’Istituzione Teatro – si congratula con i ragazzi del Forum Giovani per il grande impegno ed entusiasmo profuso nel progetto, ringraziando l’Amministrazione comunale per l’appoggio totale dimostrato. Un vero e proprio “laboratorio” in cui sono state realizzate scenografie, costumi e filmati. Un’avventura che è andata ben oltre il semplice spettacolo teatrale, con un innegabile risvolto sociale e benefici per l’economia del paese, visto che tutto il necessario è stato acquistato presso le attività commerciali locali. Non da ultimo, la realizzazione dello spettacolo ha consentito di apportare dei miglioramenti al Teatro, a livello di attrezzature. Infine, un grazie alla Compagnia Teatrale “La Torretta” di Nepi, che prenderà parte allo spettacolo con un suo attore e sarà presto di nuovo protagonista qui, all’Ettore Petrolini di Ronciglione”.

Il costo del biglietto è di 10 euro. Per informazioni sulle prevendite scrivere a istituzioneprogettoteatro@gmail.com oppure chiamare il numero 324 688 5793.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI