Partono le Feste della Castagna nella Tuscia, 150 gli appuntamenti in cartellone

Le Feste della castagna della Tuscia sono state presentate il 2 ottobre mattina nella sede della Camera di commercio di Viterbo alla presenza del presidente Domenico Merlani, dell’assessore allo Sviluppo economico del comune di Viterbo, Alessia Mancini, intervenuta per presentare la festa di San Martino al Cimino il sindaco di Canepina, Aldo Moneta e di Adelio Gregori, sindaco di Vallerano, Latera rappresentato dal sindaco Francesco Di Biagi.

Il cartellone delle Feste della castagna della Tuscia si aprirà nel prossimo weekend a Soriano nel Cimino, Caprarola e Vallerano. Il 13 ottobre prenderà via la sagra di Canepina, mentre a Latera e San Martino al Cimino la festa inizierà da sabato 20.
Tutti gli eventi annoverano un programma ricco fatto di degustazioni, mostre a tema, spettacoli, stand enogastronomici e appuntamenti culturali.

A Latera ci sarà anche lo sport con la tradizionale maratonina del Marrone, gara podistica prevista per il 28 ottobre, mentre la festa di San Martino al Cimino sarà individuabile su Italive, il servizio di Autostrade per l’Italia che consente ai viaggiatori di scoprire in tempo reale quali eventi si stanno consumando nelle loro vicinanze.

“Saranno oltre 150 gli appuntamenti in cartellone, con altrettante opportunità di attirare visitatori -come Camera di commercio, ci piacerebbe dare un sostegno economicamente più consistente, ma purtroppo non si può” ha dichiarato a malincuore il presidente  Merlani.

Intanto godiamoci la festa e le prelibate caldarroste offerte in degustazione in ognuno dei borghi artefici della Festa.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI