Ospedale di Tarquinia: donazione ferri chirurgici all’ambulatorio ortopedico

Presso l’ospedale di Tarquinia, è avvenuta la consegna di un set di ferri chirurgici donati dall’associazione onlus “Spazio libero” all’ambulatorio ortopedico.

Sempre l’associazione, presieduta da Alfonso D’Antonio, ha donato altri ferri chirurgici al Pronto soccorso e un personal computer con stampante all’unità operativa Diagnostica per immagini ed emergenza.

“Ancora una volta – ha commentato il direttore sanitario Fabiola Cenci – ringraziamo l’associazione Spazio libero per la sollecitudine con la quale si è impegnata, fattivamente, a sostenere lo sforzo messo in campo dai professionisti che operano presso l’ospedale di Tarquinia nel processo di miglioramento della qualità dei servizi erogati e nell’accoglienza dei pazienti, anche quelli che provengono da altre province”.

Anche tramite le strumentazioni donate, sarà possibile potenziare le attività ospedaliere, considerando che, già oggi, l’ambulatorio ortopedico, diretto da Cesare Selvaggini, effettua circa 900 prestazioni mensili e che in Pronto soccorso, tra pazienti interni ed esterni, gli accessi sono circa 1500 al mese. Oltre 2000 sono, invece, le prestazioni mensili erogate nella Radiologia di Tarquinia, diretta da Rinaldo Capoccia.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI