Open Day di tennis successo dell’evento a Bassano Romano

Successo per l’Open Day di tennis. La manifestazione, organizzata dopo vent’anni dall’ultima apparizione di un torneo, si è tenuta ieri, venerdì 27 luglio, presso il centro sportivo del Peperino. Agli ordini dell’insegnante Adriana Grisolia, che si è resa disponibile non solo per le lezioni estive ma anche per i progetti scolastici, la giornata è filata via liscia tra schiacciate, battute, cimeli e amarcord.

All’incontro era presente anche la FIT provinciale capeggiata dal delegato Alessandro Valente con la quale, sul punto, si instaurata da subito una proficua collaborazione. Per l’occasione e per mostrare anche vicinanza e condivisione al progetto, sono giunte rappresentanze anche dai circoli tennistici limitrofi, gesto molto apprezzato dagli organizzatori. Da Colle Diana con Davide Baiocchi a Caprarola con Rita Colopardi, fino ad Orte – con lo stresso Valente – sono arrivati attestati di stima e partecipazione per questa iniziativa.

Ad impreziosire l’Open Day 2018 la presenza di alcune vecchie glorie bassanesi, tra i quali, Salvatore Montecolle, Sandro Carloni e Nazzareno Manoni che hanno in qualche modo ricordato e fatto rivivere i fasti del tennis cittadino, quello per intenderci dei lunghissimi e combattuti incontri disputati negli impianti in terra rossa della Galilea gestiti da Piero Valentini, di fronte ad una cornice di pubblico impressionante. Cosa questa, ormai, davvero un lontano ricordo.
Carloni ha anche portato con se uno dei trofei vinti nella metà degli anni ottanta, suscitando nostalgia, ricordi e qualche immancabile sfottò.

Presenti alla giornata, per certi versi, anche storica, il sindaco Emanuele Maggi, il vice sindaco Ugo Pierallini e l’assessore alla pubblica istruzione Valentina Zibellini, con la quale si cercherà una collaborazione per favorire l’ingresso del tennis nelle scuole. A tutto vantaggio – evidentemente – dell’offerta formativa, offrendo ai ragazzi un ulteriore possibilità di pratica sportiva.

“E’ stata una giornata senza dubbio positiva – ha detto Alfredo Boldorini -. Abbiamo fatto rivivere il campo da tennis, preparato a tempo di record dai gestori del Peperino che ringrazio per la consueta disponibilità. Ci piacerebbe – ha aggiunto il consigliere comunale bassanese – far crescere il movimento e per questo abbiamo messo a disposizione della comunità la nostra Adriana Grisolia per le lezioni estive, c’è un campo da tennis omologato, siamo sostenuti dalla delegazione provinciale della Federazione italiana Tennis, molto attiva sul territorio con Alessandro Valente. A settembre, oltre ai tanti altri, presenteremo un progetto dedicato al dirigente scolastico ed all’insegnante di educazione motoria per implementare questa disciplina tra i banchi di scuola. Ringrazio tutti coloro i quali a vario titolo hanno reso possibile lo svolgimento di questa iniziativa”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI