Open Day affollato nella sede distaccata Unitus Civitavecchia

I saluti istituzionali si sono aperti con l’intervento del Vicesindaco di Civitavecchia Daniela Lucernoni che, in rappresentanza del sindaco, Antonio Cozzolino, ha dato il benvenuto a tutti i presenti sottolineando il valore aggiunto garantito dalla presenza dell’università sul territorio. La parola è passata poi al Presidente della Fondazione Cariciv, Gabriella Sarracco che, facendo leva sul’aspetto legato alle dimensioni del Polo universitario, ha ribadito come gli studenti iscritti possano sentirsi quasi “in famiglia”, seguiti attraverso tutte le fasi del percorso di studio. “Proprio ieri – ha proseguito il Presidente – presso la sede, 11 studenti si sono laureati e questo è un augurio per tutti coloro che si approcciano ai nostri corsi”.

A seguire, l’intervento del rettore dell’UNITUS, Alessandro Ruggieri che ha ribadito la consolidata sinergia creatasi tra Comune, Fondazione Cariciv e Università della Tuscia. Grazie alle risorse e ai contributi messi a disposizione dai tre attori, gli studenti possono contare su innovazione, internazionalizzazione (grazie all’invio di insegnamenti in lingua inglese) didattica e ricerca di qualità. Il Polo universitario di Civitavecchia rappresenta una opportunità per la crescita del territorio, i tutor, il personale docente e tecnico amministrativo è sempre a disposizione per scambi e momenti di riflessione. Il rettore ha poi illustrato l’offerta formativa presente legata alla filiera biologica ed economica (garantendo per entrambe il percorso di studio completo – triennale e magistrale). Riguardo quest’ultima è da sottolineare l’avvio della laurea magistrale in Economia Circolare, l’unica in Italia, con un percorso interamente legato alla sostenibilità. Presenti i direttori del  DEB e  del DEIM, rispettivamente, Giorgio Prantera e Stefano Ubertini e Enrico Maria Mosconi, referente per la sede distaccata di Civitavecchia e Presidente del Corso di laurea in Economia Circolare. Il Rettore ha concluso il suo intervento con il ricordo dell’Avvocato Cacciaglia. I saluti si sono conclusi con l’intervento del presidente di Unindustria Civitavecchia, Stefano Cenci che ha ricordato il protocollo d’intesa firmato con l’università e la rete di imprese facenti parte di Unindustria, non solo a livello locale ma anche a livello nazionale. Unindustria – ha proseguito il Presidente – è vicina all’università, ci legano obiettivi comuni di crescita e sviluppo. Abbiamo interesse che, nelle imprese, arrivino ragazzi preparati, per garantire sviluppo e dare nuova occupazione.

Appuntamento al prossimo Open Day previsto, il prossimo 24 settembre, presso la sede di Rieti,

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI