Caprarola: mostra fotografica di Massimiliano Troiani

Domenica 29 gennaio alle ore 18.30, verrà inaugurata presso il Palazzo della Cultura di Caprarola la mostra fotografica “OLTRE IL CONFINE” (Magia, medicina e spiriti migranti in Africa) di Massimiano Troiani. La mostra, che rientra nel progetto Esodi ideato da Legambiente Lago di Vico, ARCI Viterbo e Amistrada, è realizzata con il contributo della Proloco in collaborazione con il Palazzo della Cultura e il Comune di Caprarola, e sarà visitabile tutti i giorni dal lunedì al sabato negli orari 9,30-12,30 e 15,30-18,30 fino a martedì 7 febbraio.

“Nell’ambito del fenomeno dei popoli migranti, – commenta l’autore – in particolare quelli provenienti dal continente africano, viene dedicata grande attenzione ai problemi economici e sociali che queste comunità portano con sé, ovvero un insieme composto di tragedie e speranze. Quando si parla di integrazione, però, c’è un altro aspetto che non viene quasi mai affrontato con la dovuta profondità, quello che potremmo definire il “bagaglio metafisico” delle persone migranti, ovvero tutto ciò che concerne la credenza nel mondo degli spiriti e degli antenati che, nella mentalità africana, non è mai disgiunto – per esempio – dalle problematiche inerenti la salute mentale e fisica (due concetti, anche questi, mai separati).

L’immigrato porta con sé un immaginario e una serie di culti e credenze che poi, a contatto con la cultura occidentale, dovrà abbandonare o quantomeno mettere da parte, camuffare. La mostra cerca di avvicinare le “diverse” Afriche e le differenti sfaccettature della metafisica delle varie etnie. In quel contesto la sanità (la salute) non separa mai anima e corpo e, in quell’universo, gli spiriti insieme a potenze e forze della natura costituiscono la dimensione magico-religiosa fondamentale in ogni istante della vita, individuale e sociale”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI