Morto Stephen Hawking, il celebre astrofisico affetto da Sla

Aveva 76 anni e da giovanissimo era stato colpito da Sla, la malattia che blocca progressivamente le funzioni vitali. Questo non gli aveva impedito di studiare e diventare uno dei maggiori scienziati a livello mondiale. E’ stato un cosmologo, fisico, matematico e astrofisico, fra i più autorevoli e conosciuti fisici teorici al mondo, noto soprattutto per i suoi studi sui buchi neri, sulla cosmologica quantistica e sull’origine dell’universo. Hawking era famoso oltre che per il suo lavoro nel campo dell’astrofisica, anche per le sue pungenti battute: “la vita sarebbe tragica se non fosse divertente.” “il più grande nemico della conoscenza non è l’ignoranza, è l’illusione della conoscenza”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI