Monterosi Tuscia, mister D’Antoni: “Quando perdi c’è sempre un motivo”

di Alfredo Boldorini

MONOPOLI – “Quando perdi c’è sempre un motivo”. Lucida e chiara come al solito l’analisi post gara di mister David D’Antoni all’indomani della sconfitta nell’ultimo turno del campionato di serie C, girone C.

I biancorossi del presidente Luciano Capponi – nonostante la buona prestazione complessiva – tornano a casa a mani vuote dalla trasferta di Monopoli.

Per Buono e compagni – dopo quella dell’avvio di campionato – si è aperta di nuovo una mini crisi fatta di tre sconfitte consecutive (Picerno, Catania e appunto Monopoli).

“E’ giusto aver perso ma io sinceramente non ho visto né la superiorità del Monopoli né il gap di due reti – ha continuato il tecnico di Capranica -. Non possiamo prendere come alibi gli eventuali errori dell’arbitro. Dobbiamo prendere in esame altri aspetti. Non si possono perdere queste partite dove onestamente il Monopoli non è stato mai pericoloso. Abbiamo avuto noi la prima palla gol con Costantino ma non è andato a bersaglio. Dopo sono arrivate queste due reti in pochi minuti e hanno gioco forza indirizzato l’incontro. Sebbene ci stiamo impegnando in settimana tutti al meglio, dobbiamo lavorare ancora di più non solo sull’aspetto tecnico e atletico ma soprattutto su quello mentale. Questa categoria non ti concede distrazioni o cali di concentrazione. Noi siamo gli ultimi arrivati in questo campionato e dobbiamo giocare da ultimi, sempre concentrati e determinati. Non possiamo regalare neppure un secondo agli avversari, altrimenti sarà difficile rialzarsi”.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI