Matteo Plantera ai mondiali di karate in Russia

Matteo Plantera, giovane atleta di Soriano nel Cimino dal 28 al 30 settembre u.s., ha partecipato al 9° Campionato Mondiale karate organizzato dalla Jska – Japan shotokan karate association a San Pietroburgo (Russia). Alla competizione hanno partecipato circa 25 nazioni da tutto il mondo.
Matteo, allenato dal Maestro Ziaei Sadri, quinto Dan del Dojo Fuskai Viterbo, e già campione europeo nel 2017 a Sopron in Ungheria, si è battuto nella categoria 15-17 anni per Jiyu Ippon Kumite e per Kata, nella categoria 15 anni per Jiyu Kumite. Ha ottenuto rispettivamente 1 oro, 1 argento e 1 bronzo.
Il successo è stato impreziosito dalla medaglia d’oro nella prova Kata a squadre ottenuta partecipando insieme a due atleti di Narni e di Vignanello.
I sette atleti della squadra italiana, che hanno partecipato nelle varie categorie e guidati dallo Shihan Khosro Thagva, ottavo dan, direttore tecnico e capo istruttore della Jska Italia, hanno conquistato complessivamente 15 medaglie e si sono piazzati terzi nel medagliere mondiale dopo la Russia che ha partecipato con più di ottanta atleti, e la Scozia.
Il medagliere di Matteo è di profonda soddisfazione essendo il più prezioso di tutta la squadra italiana.
L’amministrazione comunale si congratula per il grande risultato sportivo ottenuto e si unisce con vivo piacere all’orgoglio dei genitori Mauro e Romina Storri.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI