Marco Bellocchio e ‘Fai bei sogni’ al Tuscia Film Fest

Marco Bellocchio sarà il protagonista della penultima serata della quattordicesima edizione del Tuscia Film Fest Banca di Viterbo, sabato 15 luglio; a Viterbo, nell’arena di piazza San Lorenzo, alle ore 21.15, il regista presenterà al pubblico la sua ultima opera Fai bei sogni.

La prevendita dell’evento è aperta sul sito www.tusciafilmfest.com e a Viterbo presso il Museo Colle del Duomo in piazza San Lorenzo. La biglietteria dell’arena aprirà il 15 luglio alle ore 19.15 in Piazza della Morte.

Tratto dall’omonimo romanzo di Massimo Gramellini e presentato con successo al Festival di Cannes 2016, Fai bei sogni ha ricevuto ben dieci candidature ai David di Donatello 2017. Protagonista è Massimo, giornalista, che convive con il triste ricordo della morte della madre da quando aveva appena nove anni. Dopo il rientro da inviato dalla Guerra in Bosnia, Massimo incontra Elisa. La sua vicinanza lo aiuterà ad affrontare il suo passato. Una storia sulla sua difficile ricerca della verità e, al tempo stesso, la paura di scoprirla, raccontata da uno dei maestri del cinema italiano.

Appuntamento nel prefestival, alle ore 19.15 in piazza del Gesù, con Il set Tuscia, un incontro per parlare delle opportunità offerte dal nostro territorio nell’ambito della produzione cinematografica. Interverranno Marco Müller, già direttore del Festival di Locarno, della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e del Festival internazionale del Film di Roma, il produttore Tommaso Bertani, il regista Matteo Zoppis, il regista Alessio Rigo De Righi e la produttrice Augustina Costa Varsi.

Domenica 16 luglio, nella splendida location del Forte dei Borgia di Nepi, evento speciale di chiusura della quattordicesima edizone del Tuscia Film Fest con Edoardo Leo ancora protagonista con lo spettacolo Ti racconto una storia: letture, racconti, aneddoti di venti anni di carriera arricchiti dalle improvvisazioni musicali di Jonis Bascir.

Per ulteriori informazioni: www.tusciafilmfest.com.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI