Liceo Ruffini e progetto NZEB: scuola e energia sostenibile

I principi dell’energia sostenibile e il concetto di NZEB stanno ad indicare che il benessere della comunità si traduce in benessere dell’ambiente. E’quello di cui riferiranno il 1 aprile nel corso della conferenza che si terrà in Provincia alle ore 10.30 gli studenti liceali dell’Istituto Ruffini coinvolti nel piano di lavoro che giunto alla sua conclusione ne prevede pure la premiazione.
Pure lo slogan è coniato ad hoc “Spegniamo la luce accendiamo al scuola”.L’obiettivo del progetto è semplicemente quello di indirizzare alunni, docenti e personale della scuola a un comportamento diverso che porti ad un uso più razionale dell’energia.Come?
Sollecitando le istituzioni a investire sul risparmio energetico al fine di liberare risorse economiche che potrebbero essere utilizzate per progetti che arricchiscano il bagaglio di conoscenza degli alunni e gratifichino gli insegnanti per il loro impegno. Ne sono coinvolti: alunni, insegnanti collaboratori scolastici genitori, Istituzioni. Il suo svolgimento vede una metodologia di lavoro supportato da docenti interni e tecnici esterni valutazione dei risultati,condivisione all’interno della scuola. Sostenibilità dell’azione Condivisione dei risultati all’esterno della scuola. L’azione vista come percorso didattico di co-formazione Gli alunni lavorando in gruppo imparano a coordinarsi e relazionarsi, ad effettuare calcoli sui consumi energetici, ad elaborare dei sistemi per raccogliere ed esporre i dati ottenuti. I ragazzi sapranno assumersi le responsabilità a beneficio della collettività attraverso il monitoraggio dei consumi con la lettura giornaliera dei contatori e il controllo di come viene utilizzata l’energia nella scuola. 65%. I risultati saranno resi pubblici nel corso del convegno a cui parteciperanno illustri relatori. Fissato per il giorno 1 aprile ore 10.30 presso la Sala Conferenze della Provincia di Viterbo saranno presenti:gli alunni delle classi 4as e 4 ds presentano il progetto NZEB“La Scuola e l’energia sostenibile, un primo passo verso il 2020” , il presidente della Provincia Marcello Meroi,il sindaco di Viterbo Primo Michelini., Daniele Peroni, Danilo Pasquini Ordine Architetti Viterbo, Maria Antonietta Bentivegna Dirigente Scolastico Liceo Ruffini Viterbo,Paolo Bacchiarri,Luca Pofi e i Professori:Fabiana Ballarini,Roberto Cannata, Massimo Marani. Attesi gli interventi degli studenti coinnvolti che presenteranno i loro lavori, che verranno riportati sul sito:www.ruffiniproject.it. La premiazione come conclusione finale meritoria di un lavoro davvero significativo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI