Librimmaginari: il segno mobile di Bruno Di Marino

Lunedì 29 maggio alle ore 17.00 presso la Sala Conferenze della Biblioteca Consorziale di Viterbo, partner storica di Librimmaginari, Bruno Di Marino, storico dell’immagine in movimento, parlerà del suo ultimo libro “Il Segno Mobile. Graphic Design e Comunicazione Visiva”. Di Marino, già ospite del festival nel 2012 per l’edizione “Il LibroFluttuante”, centra il focus del tema di quest’anno: Il segno inquieto. E addentrandosi nella foresta del multiforme universo delle immagini in movimento tra cinema, video, televisione e web, esplorerà le interferenze e le contaminazioni di queste con il Graphic e il Visual Design. “Il segno mobile” affronta in modo trasversale un tema poco trattato anche a livello internazionale, attraverso numerosi esempi e con l’ausilio di comparazioni iconografiche all’interno del testo, corredato da un inserto di illustrazioni a colori. Rivolgendosi a studiosi e appassionati sia di grafica, sia di pubblicità, sia di immagini in movimento più in generale, secondo una metodologia comparativa affine ai visual studies. L’ingresso è libero.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI