La città e le case. Normative, funzioni e spazi (XII- XIV secolo), Convegno Internazionale di Studi

Soriano nel Cimino – Si terrà tra il 7 e il 10 aprile 2021 in modalità telematica il Convegno Internazionale di Studi

La città e le case. Normative, funzioni e spazi  (XII- XIV secolo) promosso dall’Università della Tuscia (DISTU), l’Associazione Storia della Città ed il Comune di Soriano nel Cimino (Vt) e del Museo Civico dell’Agro Cimino, con il patrocinio della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale, della SAMI (Società degli Archeologi Medievisti Italiani), della Fondazione Carivit e dell’ Ente Sagra delle Castagne di Soriano nel Cimino.

Hanno aderito al Convegno numerose università italiane; il Comitato Scientifico organizzatore è infatti composto da: Paul Arthur (Università del Salento), Marco Cadinu (Università di Cagliari), Alexandra Chavarria Arnau (Università di Padova), Elisabetta De Minicis (Università della Tuscia) Rosa Fiorillo (Università di Salerno), Michele Nucciotti (Università di Firenze), Giancarlo Pastura e Giuseppe Romagnoli (Università della Tuscia).

L’iniziativa avrebbe dovuto tenersi a Soriano nel Cimino (VT), cittadina che negli ultimi anni ha ospitato frequentemente iniziative legate all’Archeologia Medievale ma, visto il protrarsi dell’emergenza sanitaria, il convegno si terrà esclusivamente in modalità a distanza, anche per favorire la partecipazione di numerosi studiosi stranieri (Link di accesso: https://unitus.zoom.us/j/92091893330  Streaming: https://www.facebook.com/Case-e-torri-medievali-101851395318415)

Nei cinque convegni che sono preceduti intitolati “La città e le case” (Città della Pieve, 1990; Città della Pieve, 1992; Città della Pieve, 1996; Viterbo-Vetralla 2004; Orte 2013) (i pdf dei volumi sono disponibili sul sito www.storiadellacitta.it), curati da Elisabetta De Minicis ed Enrico Guidoni, è stata presentata una ricognizione sistematica dei diversi ambiti prevalentemente regionali in modo da ottenere uno spaccato importante delle strutture originali presenti sul territorio italiano, aprendo un dialogo tra diverse discipline come l’Archeologia Medievale, la Storia dell’Urbanistica e la Storia dell’Architettura

Con questo nuovo incontro di studiosi appartenenti a diverse Università italiane e straniere, si propone uno scambio di idee su quei fenomeni di somiglianza e diversità delle dinamiche che governano la costruzione delle case, la loro programmazione, i loro modi d’uso.

Il convegno sarà introdotto da Stefano Ubertini, Rettore dell’Università degli Studi della Tuscia, Saverio Ricci, Direttore del Dipartimento DISTU, Paul Arthur, Presidente della Società Italiana degli Archeologi Medievisti, Margherita Eichberg, Soprintendente della neonata Soprintendenza unica di Viterbo e dal Sindaco di Soriano nel Cimino, Fabio Menicacci.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI