La Belli 1967 Landscape attende San Giovanni Valdarno

Appuntamento prenatalizio per la Belli 1967 Landscape che, in questo sabato
pomeriggio, scende sul parquet di casa del PalaMalè per affrontare la Retail Galli San
Giovanni Valdarno nel tredicesimo turno di andata del campionato di serie A2 di
basket. Impegno difficile e di grande importanza per le gialloblù che, archiviata con
parecchi rimpianti la sconfitta maturata a Cagliari, vanno a caccia di punti per
migliorare la propria classifica e allontanarsi il più possibile dall’ultima posizione
occupata attualmente da High School Roma.
Per riuscire nell’intento però, il quintetto viterbese dovrà avere la meglio su
un’avversaria combattiva e di valore come San Giovanni Valdarno, accreditata di 12
punti in classifica frutto di sei vittorie nelle dieci partite disputate e reduce dalla
vittoria esterna sul parquet di Ariano Irpino. Il gruppo è guidato in panchina da
Giustino Altobelli e in campo ha un bel mix di giocatrici di esperienza e giovani di
qualità. Statistiche alla mano il principale punto di riferimento offensivo delle
toscane è la pivot Serena Bona, oltre 16 punti di media per gara e tanta sostanza
sotto forma di rimbalzi e presidio dell’area. Sul perimetro l’esperienza e
l’imprevedibilità di Nadia Calamai e le doti balistiche di Ada De Pasquale, capace di
tirare con oltre il 50% da tre su quasi quattro tentativi per gare e di segnare quasi 10
punti per partita. A dare ulteriore qualità al reparto esterne delle aretine c’è
Macarena Rosset che, nelle sette gare in cui è stata in campo, ha segnato oltre 17
punti per gara risultando spesso la prima opzione offensiva per la Galli. Tanti minuti
anche per le due pivot Giorgia Manfrè e Alessia Egwho, solide a rimbalzo e
pericolose anche in attacco, e per la guardia Francesca Rosellini, arrivata a novembre
ma già capace di contribuire alla causa con più di sei punti di media.
Un organico profondo e completo, cui la Belli 1967 Landscape proverà a rispondere
con le stesse armi che hanno consentito di disputare due ottime gare contro le due
formazioni cagliaritane. Previsto che vadano e referto le stesse giocatrici delle ultime
gare, con la speranza di ritrovare tra le disponibili anche Gaia Cirotti che nelle scorse
settimane è stata costretta a fare i conti con fastidiosi problemi fisici.
La palla a due è prevista per le ore 18 con la direzione di gara affidata a Marco
Guarino di Campobasso e Biagio Napolitano di Quarto (NA). L’ingresso al PalaMalè
sarà gratuito come per tutte le gare interne della Belli 1967 Landscape.
COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI