JazzUp: sul palco arriva il Jazz Vipers Hammond Trio

Un sound ricercato, frutto della sinergia fra strumenti musicali originali. Questo sabao sera 23 giugno, dalle 21.30, arriva sul palco del JazzUp Festival il Jazz Vipers Hammond Trio.

Dopo lo straordinario successo della prima serata, che ha visto la nuova location medievale della kermesse musicale popolarsi di un pubblico sempre più numeroso, il JazzUp Festival è pronto a svelare l’asso nella manica.

Il Jazz Vipers Hammond Trio nasce con l’idea di trasmettere ad un vasto pubblico un “mood” che ha caratterizzato gran parte degli anni ’60 e ’70, sia nell’ambito jazzistico che non. Grazie al ricercato abbinamento degli strumenti, come il vibrafono e l’organo hammond, il trio spazia tra composizioni originali con sonorità energiche, del vibrafonista Claudio Piselli, a l’hard bop più raffinato, in particolare omaggiando il vibrafonista Bobby Hutcherson, rielaborando alcuni dei suoi capolavori.

L’artista Claudio Piselli, già apprezzato dal pubblico del JazzUp nella precedente edizione, vanta numerose collaborazioni come vibrafonista e percussionista, sia nelle orchestre sinfoniche che in Ensemble contemporanei. Ha lavorato con Luis Bacalov, Ennio Morricone e Nicola Piovani, esibendosi con quest’ultimo in diversi teatri in Cina. Ha suonato, infine, in orchestra per trasmissioni televisive e spettacoli teatrali insieme a Cristian de Sica ed Enrico Montesano.

On stage: Vittorio Solimene – organ hammond; Claudio Piselli – vibrafono; Massimo de Cristofaro – batteria.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI