Il Festival “I Bemolli sono blu” segna un altro successo con il concerto dei pianisti Prosseda – Ammara

Il Festival “I Bemolli sono blu-Viterbo in Musica” (27 settembre-7 novembre 2020) organizzato dall’Associazione Musicale Muzio Clementi, nonostante le limitazioni imposte dal Covid, ha messo a segno un altro grande successo, grazie ai due straordinari pianisti Roberto Prosseda e Alessandra Ammara che, nella Chiesa di San Silvestro in piazza del Gesù a Viterbo, con entusiasmo hanno accettato di eseguire alcune fantastiche musiche di Schubert davanti a un pubblico ridotto.

Al piano Roberto Prosseda ha fatto ascoltare la ‘Sonata D 537 in la minore’ (Allegro, Andantino, Allegro) e tra spensieratezza e tragedia, la ‘Sonata D 664 in la maggiore’. A dare ancora più lustro all’evento è stata Alessandra Ammara con ‘Fantasia 4 mani in fa minore D 940’ capolavoro di Schubert, uno dei compositori più prolifici nel repertorio a 4 mani, brano interpretato magistralmente insieme a Prosseda sullo stesso strumento il cui suono ha evocato  per magia il sentire del compositore, tra tensione e dramma, incanto e sogno. Tanti applausi calorosi hanno portato a un bis con la musica strumentale e con l’ascolto del brano di Mendelsshon (Intermezzo).

Il direttore artistico del festival, maestro Sandro de Palma, ha ringraziato il Comune di Viterbo e le autorità cittadine che hanno permesso di svolgere la rassegna concertistica dal vivo e in piena sicurezza. “Non è facile per gli artisti – ha detto nell’introduzione De Palma – suonare davanti a un microfono senza il calore del pubblico di cui hanno assoluto bisogno, come di quello che questa sera ascolta in streaming il concerto”.

La rassegna concertistica “I Bemolli sono blu & Viterbo in Musica 2020”, organizzata dall’Associazione Musicale Muzio Clementi con il direttore artistico Sandro De Palma, ha il sostegno della Regione Lazio (Progetti Speciali del Ministero dei Beni e le Attività Culturali), della Fondazione Carivit, si svolge in collaborazione con le Terme dei Papi, il Touring Club Italia sezione di Viterbo, l’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Rivista Musica, Radio Classica, con il patrocinio della Provincia di Viterbo e del Comune di Viterbo; ha l’appoggio tecnico del Conservatorio di Santa Cecilia, Carramusa Group, Alfonsi Pianoforti, Balletti Park Hotel, Ristorante Il Labirinto, Associazione Amici di Bagnaia.

 

I biglietti si prenotano online sul sito www.associazioneclementi.org . Tutti i concerti si svolgono nel rispetto delle regole dell’emergenza Covid-19 e sono fruibili anche sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell’associazione.

Info – 328 7750233

Associazione Muzio Clementi

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI