Il Comune di Bagnoregio sulle energie rinnovabili e sulla candidatura UNESCO

“Il Comune di Bagnoregio ha approvato da tempo uno dei regolamenti più rigorosi e stringenti, a proposito della valutazione dei progetti che prevedono la nascita di nuovi impianti per la produzione di energie rinnovabili sul proprio territorio. Al tempo stesso ha già avviato, e continuerà a farlo ogni qual volta si renderà necessario, le azioni che la legge consente, a tutela del paesaggio. In questo contesto la candidatura UNESCO assume una rilevanza assoluta, che sosterremo con ogni mezzo e in ogni sede. Ben vengano, dunque, le manifestazioni estemporanee, ma su questo argomento non abbiamo bisogno di stimoli esterni: la nostra battaglia a garanzia del patrimonio naturale di cui disponiamo precede infatti qualsiasi altra iniziativa, e su questo cammino non arretreremo, consapevoli anche della necessità di un coinvolgimento di tutte le istituzioni interessate, che in questo caso sono diverse, come diversi sono i livelli autorizzativi”.

E’ questo il commento del sindaco di Bagnoregio, Luca Profili, alle notizie apparse sulla stampa, a proposito di una recente manifestazione promossa da alcune associazioni contro i progetti per la realizzazione campi per energie rinnovabili sul territorio.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI