Il Comitato Candidatura Lazio Pride scende in piazza a Viterbo in sostegno del Ddl Zan.

Non basta affossare una legge per affossare le voci di chi la sostiene, di chi ha visto in questa il riscatto di una minoranza non ancora tutelata, di chi ci ha creduto fin dalle prime proposte e di chi tutt’oggi non smette di pretenderla. L’affossamento del Ddl Zan, infatti, non risolverà quei casi di discriminazione e aggressione che spesso si verificano nei confronti di tutte le minoranze tutelate dalla legge, e non basterà tentare di sabotare la discussione su queste situazioni per far sì che spariscano.
Abbiamo bisogno di soluzioni, di maggiori tutele, di educazione e di dialogo, non di ostruzionismo, generalizzazione, chiusura mentale e disinteresse. Abbiamo bisogno di una legge che riconosca le violenze basate su omobitransfobia, sessismo e abilismo come situazioni diverse dagli altri generi di violenza, con origini diverse e soluzioni diverse. Abbiamo bisogno di una legge che dia voce a chi spesso non viene ascoltato. Abbiamo bisogno del Ddl Zan.
Per questo, il Comitato Candidatura Lazio Pride di Viterbo ha organizzato questa manifestazione, che si terrà sabato 13 novembre, a via delle Fortezze alle ore 15.30.
Comitato Candidatura Lazio Pride
COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI