I baschi azzurri per la solidarietà nella città di Viterbo

15 febbraio mattina il Comandante del 1° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Antares”, Colonnello Raffaele Aruanno, ha consegnato alla direttrice facente funzione dell’unità operativa complessa di pediatria dell’ospedale Belcolle, Dottoressa Rita Navas, le attrezzature mediche acquistate grazie ai fondi ricavati dalla 6^ edizione di “Babbo Natale con le ali” dello scorso 14 dicembre.

Grazie a questa iniziativa  di beneficenza, l’Aviazione dell’Esercito ha potuto sostenere diversi progetti tra cui quello che ha visto la consegna, lo scorso 11 febbraio, di due assegni a favore della casa famiglia “Sacra Famiglia” di Viterbo e della Caritas parrocchiale di Santa Barbara. Ieri il reparto di pediatria dell’ospedale Belcolle ha ricevuto una stazione diagnostica pediatrica, un otoscopio e due sfigmomanometri pediatrici.

 

La Dottoressa Navas, nell’accogliere le apparecchiature donate dalla Specialità, ha voluto ringraziare i baschi azzurri  per il contributo concreto all’équipe medica e soprattutto ai piccoli pazienti.

 

Il Colonnello Aruanno ha poi voluto evidenziare quanto sia importante  essere sempre più vicini ai cittadini e soprattutto alle giovani generazioni che vivono situazioni di difficoltà, “il nostro augurio per loro è quello di guardare al futuro con entusiasmo e positività”.

 

Anche quest’anno l’Aviazione dell’Esercito, grazie allo spirito di solidarietà e generosità custodito dai suoi baschi azzurri, ha rinnovato il suo impegno sociale a favore dei cittadini viterbesi.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI