Giornata mondiale del sordo:Troncarelli in campo per difenderne diritti e qualità della vita

“La Regione Lazio è impegnata su più fronti per garantire la piena accessibilità delle persone sorde alla vita collettiva”.Oggi siamo qui per testimoniare, ancora una volta, che siamo in campo per assicurare il diritto dei non udenti ad accedere alle informazioni,alle attività culturali ed educativo-formative realizzate sul territorio, nonchè ai servizi della pubblica amministrazione”. Con queste parole l’assessore alle Politiche sociali,Welfare ed Enti locali, Alessandra Troncarelli, ha esordito questo sabato 29 settembre a Roma, portando il saluto della Regione Lazio in occasione dei festeggiamenti per il 60esimo anniversario della Giornata mondiale del sordo e per l’86esimo anniversario di fondazione dell’ ENS, ente nazionale sordi. Le iniziative che avete promosso per ricordare a tutti l’identità e l’orgoglio di questa comunità sono – ha concluso l’assessore Troncarelli – una preziosa occasione per ribadire la necessità di difendere i diritti e la qualità della vita dei sordi, richiamando le istituzioni a dare il massimo”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI