FuoriPorta: Corsa all’anello Narni, un grande teatro medievale

Ventuno giorni di una festa dedicata al Santo Patrono Giovenale iniziata il 24 aprile che avrà il suo culmine in questo week end sabato 13 e domenica 14 maggio con i due appuntamenti di primo piano: il corteo storico serale, sabato 13 in cui la città di Narni si trasforma in un grande teatro medievale in cui sfilerà anche un falco ed un lupo, e la Corsa al Campo de li Giochi domenica 14 alle ore 15.00. Rimane la prima manifestazione del calendario delle rievocazioni storiche dell’Umbria. La gara consiste,nell’infilare con la lancia un anello sospeso. Un dispositivo elettronico sgancia automaticamente l’anello avversario quando l’altro viene preso. La gara si svolge su un tracciato ellissoidale. Ogni terziere (sono tre. Mezule Fraporta Santa Maria)dispone di tre cavalli e di tre cavalieri ma a contendersi l’anello saranno solo due cavalieri alla volta, ciascuno per ciascun terziere. Al momento della partenza dagli stalli i cavalli sono trattenuti da uno stalliere a cui è fatto assoluto divieto di incitare il cavallo. La mancata osservanza di questa regola comporta una penalità di 15 punti. Si procede quindi ad eliminazione pertanto, per avere un vincitore, si dovranno compiere almeno tre tornate. I vincitori di ciascun gruppo di tornate concorreranno per il premio di “Miglior cavaliere in campo” disputando un’apposita gara. Il tracciato della pista è delimitato da bandiere che comportano penalità nel caso in cui vengano abbattute che ammontano a 5 punti se colpite dall’esterno e 15 se colpite dall’interno. Il cavaliere verrà eliminato se uscirà di pista, se gli dovesse cadere la lancia e se, a seguito di una caduta, si distaccherà dal cavallo. L’antico rito di ottenere in vittoria l’anello conquistato viene suggellato dal terziere vincitore tenendo in custodia, fino alla prossima edizione della corsa, l’anello d’argento. Il terziere vincitore avrà il diritto di aprire il corteo storico di ritorno alle sedi dei terzieri dopo la gara e quello serale dell’anno successivo.
Novità di questa edizione una seconda Corsa del Palio prevista per il prossimo 24 giugno. Ma l’Ente Giostra sta già pensando ai festeggiamenti a tutto tondo per il 50ennale che ricadrà nel 2019. Intanto godiamoci la festa. Il programma completo su: www.corsallanello.it

Il programma dei due giorni finali

Sabato 13 maggio

ore 17.00 – Vie della Città
“Banno di Nunzio de
lo Corteo”
Accompagnato dai musici del Gruppo
Comunale
ore 18.00 – Piazza dei Priori
Sorteggio cavalieri
giostranti
Estrazione delle tornate dei cavalieri
giostranti che si sfideranno domenica
al Campo del li Giochi
ore 20.30 – Piazza dei Priori
Esibizione del gruppo
Milites Gattamelata
di Narni
del Terziere Mezule
ore 21.00 – Vie della Città
“GRANDE CORTEOSTORICO”
Ripropone il tessuto politico, socialee religioso della Narni Medievale.
Il Corteo, con costumi trecenteschi,è aperto alle Autorità Pontificie e
Comunali, seguite da quelle deiTerzieri, dai Cavalieri giostranti

Domenica 14 maggio
ore 14.00 – Piazza dei Priori
Partenza del Corteo per lo “Campo de li Giochi”
ore 15.00 – Campo de li giochi – Stadio
San Girolamo Esibizione dei Gruppi Storici in attesa del Corteo Corsa all’Anello
ore 16.00 – Campo de li giochi – Stadio San Girolamo
CORSA all’ANELLO
Avvincente gara di velocità e precisione tra i Cavalieri dei Terzieridi Mezule, Fraporta e Santa Maria,
che si affrontano per la conquista dell’Anello.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI