Fondazione Carivit, assegnati i fondi del Bando riservato ai Comuni e Enti ecclesiastici

E’ stata definita l’assegnazione dei fondi concessi dalla Fondazione Carivit con il bando di concorso riservato ai Comuni e agli Enti Ecclesiastici della provincia di Viterbo per interventi di restauro, valorizzazione e tutela dei beni culturali “minori” di proprietà pubblica.
L’iniziativa, che per la sua attuazione si avvale della collaborazione del DIBAF dell’Università degli Studi della Tuscia tramite il Laboratorio di restauro del corso di laurea in Conservazione e restauro dei beni culturali, ha riscontrato come le precedenti edizioni, una risposta ampia e qualificata da parte dei richiedenti.
Nella seduta del 20 maggio u.s. il Consiglio di Amministrazione dell’Ente ha così determinato le rispettive assegnazioni:
Comune di Orte Restauro del ciclo decorativo di uno degli ambienti di Palazzo Nuzzi di Orte
5.000 €
Comune di BomarzoRestauro della Cappella di San Moderato situata al piano nobile di Palazzo Orsini 5.000 €
Comune di TarquiniaRestauro dell’opera “Affinché le vittime vincano” dell’artista Sebastian Matta 5.000 €
L’intera graduatoria è disponibile sul sito web www.fondazionecarivit.it

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI