Eni Award 2016. Premio Protezione ambiente bando in scadenza

Eni è una delle società energetiche verticalmente integrate più importanti al mondo.
Dal 2008 Eni ha istituito Eni award, per premiare e promuovere la ricerca e l’innovazione tecnologica nel campo dell’energia e dell’ambiente.
Il premio Protezione dell’ambiente oggetto di questo Bando ha lo scopo di promuovere l’innovazione tecnologica nel campo della tutela e del ripristino ambientale.
Oggetto del premio e elementi di valutazione
È premiato il ricercatore o gruppo di ricercatori che abbiano conseguito in ambito internazionale rilevanti risultati di ricerca e sviluppo nel campo della correlazione tra le attività umane e l’ambiente naturale, con riferimento ad approcci sia di tutela sia di risanamento ambientale.
In sede di valutazione delle candidature saranno tenuti in considerazione:
• il valore scientifico e il grado di innovazione della ricerca;
• le potenzialità di sviluppo delle applicazioni;
• la congruità tra aspetti tecnologici ed economici;
• l’impatto sul sistema energetico;
• le lettere di presentazione di cui al successivo art. 4;
• l’eventuale certificazione dei risultati da parte di un ente terzo.
I risultati devono essere stati conseguiti nel corso del quinquennio precedente la data del presente Bando di concorso.
( Pagina 2 eni award 2016 – Bando premio Protezione dell’ambiente )
Il Premio
consistente in una medaglia d’oro appositamente coniata dalla Zecca dello Stato italiano e nell’importo indivisibile in denaro di Euro 200.000 (duecentomila Euro), è assegnato alla ricerca che il Comitato Promotore di eni award proclamerà vincitrice entro il mese di maggio 2016.
Modalità e termini per la presentazione delle candidature
Le candidature al premio Protezione dell’ambiente devono essere corredate dalle pubblicazioni attestanti i risultati conseguiti (si veda il punto 7 del Candidature Proposal).
Sono ammesse autocandidature.
Eventuali lettere di presentazione (reference letters) costituiscono ulteriore titolo in sede di valutazione. Debbono essere redatte in lingua inglese e riferirsi esplicitamente all’edizione 2016 di eni award; possono essere firmate da parte di esponenti di chiara e riconosciuta competenza del settore accademico, scientifico e industriale.
Saranno prese in considerazione esclusivamente lettere di presentazione che certifichino il valore scientifico, il grado di innovatività e il potenziale applicativo della ricerca oggetto della candidatura.
Possono essere presentate fino a cinque lettere per ogni candidato, e non più di due provenienti dallo stesso Paese.
Le lettere possono essere inviate tramite posta elettronica, fax o forma cartacea direttamente alla Segreteria Scientifica di Eni award entro i termini di scadenza per la presentazione delle candidature previste dal presente bando.
Una stessa ricerca può essere fino a un massimo di tre volte.
Nelle candidature successive alla prima, nella sezione dedicata del format di presentazione, debbono essere fornite dettagliate informazioni sui progressi scientifici, tecnici o applicativi che costituiscono il motivo della ripresentazione.
Il termine ultimo per la presentazione delle candidature al premio Protezione dell’ambiente è il 20 novembre 2015, entro e non oltre le ore 17.00 CET – Central European Time. Successivamente alle 17.00 CET del 13 novembre 2015 non sarà più accettata la richiesta di registrare nuovi account sul sito di Eni Award, al fine di consentire una più completa assistenza ai Candidati nella fase di chiusura della propria candidatura nei giorni precedenti la deadline.
Entro le due settimane successive al 20 novembre, la Segreteria Scientifica provvederà ad inviare ai candidati tramite email conferma dell’accettazione formale della candidatura.
I moduli per la presentazione delle candidature sono disponibili sul sito www.eni.com/eni-award, e dovranno essere inviati obbligatoriamente secondo le seguenti modalità:
La Proposta di candidatura, il Curriculum Vitae, la Lista delle pubblicazioni dovranno essere caricati nell’area privata dedicata ai candidati di eni award. L’accesso all’area privata dovrà essere richiesto alla Segreteria Scientifica (eniaward@feem.it) che provvederà a fornire l’account per la procedura.
Il testo delle pubblicazioni più rilevanti relative ai risultati della ricerca come indicato al punto 7 della proposta di candidatura e eventuali lettere di presentazione devono essere inoltrati all’indirizzo email: repository-eniaward@feem.it.
In seguito all’accettazione formale della proposta di candidatura viene rilasciata una scheda riassuntiva, intitolata Summary of the Candidature Proposal, con i dati essenziali ed identificativi di ogni partecipante.
(Pagina 3 eni award 2016 – Bando premio Protezione dell’ambiente)
Tale scheda riepilogativa deve essere verificata e firmata dal candidato
La selezione delle candidature
La Commissione scientifica di eni award esamina e seleziona i lavori dei candidati ammessi e presenta al Comitato Promotore di eni award entro il mese di maggio 2016 il nome del designato al premio Protezione dell’ambiente.
La Commissione Scientifica è costituita da un numero massimo di 27 Membri scelti dal Comitato Promotore tra i rappresentanti della comunità scientifica internazionale. Il Regolamento
L’eni award e questo Bando di concorso sono disciplinati dal Regolamento di eni award, approvato dal Comitato Promotore e disponibile sul sito web www.eni.com/eni-award.
Informazioni e contatti:
FONDAZIONE ENI ENRICO MATTEI Corso Magenta, 63 I – 20123 Milano
Tel: 02 52036934 centralino: 02 52036964 / 36985 Fax: +39 02 48197724
e-mail: eniaward@feem.it www.eni.com/eni-awardwww.eni.com/eniaward/ita/bandi.shtml

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI