Di Voci e Di Suoni: il commovente “Pezzi” approda a Caprarola

Per gli appassionati di teatro, arriva al Festival Di Voci e Di Suoni a Caprarola, lo spettacolo teatrale vincitore del prestigioso Roma Fringe Festival intitolato “Pezzi. Si vive per imparare a restare morti tanto tempo”.

È l’otto dicembre. Tre donne, una madre e due figlie devono preparare l’albero di Natale. Posizionare al meglio le luci, prendere le giuste palline, decidere come e quante metterne, scegliere la punta più adatta. Una serie di operazioni che si devono fare insieme, che richiedono tempo e pazienza. La madre vorrebbe che tutto fosse perfetto, le figlie ostacolano il suo intento. Preparando l’albero di Natale tutte fanno intravedere le loro paure, i loro sogni, le loro fragilità. Solo una volta libere dall’idea di dover festeggiare per forza, riescono a ritrovarsi. Nel caos, e non nell’apparente ordine, trovano la voglia e la bellezza di ricordare i tempi passati.

Lo spettacolo è tutto al femminile, con la regia di Laura Nardinocchi (Rueda Teatro) e le attrici Ilaria Fantozzi, Ilaria Giorgi e Claudia Guidi.

L’appuntamento è per venerdì 2 agosto alle ore 21.30 presso la rotonda delle Ex Scuderie Farnese.
I biglietti sono disponibili online sul circuito ciaotickets e nei punti vendita convenzionati. E’ possi-bile inoltre acquistarli al botteghino la sera stessa dello spettacolo.
L’incasso della serata sarà come sempre devoluto all’Associazione Amistrada
che si occupa dei ragazzi e le ragazze di strada di Città del Guatemala.
Ulteriori informazioni sulle prevendite, sul programma completo e sulle location del Festival Di Voci e Di Suoni sono disponibili sulla pagina facebook “Festival Di Voci e Di Suoni”, sul sito www.compagniapeppinoliuzzi.it o telefonando al numero 346 6165131.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI