Defensor a Roma per gara2 dei quarti di finale

Torna in campo in questo sabato la Defensor di coach Carlo Scaramuccia, impegnata nell’impianto della Smit Roma nel secondo atto dei quarti di finale playoff del campionato di serie B. Si rinnova, quindi, la sfida tra le viterbesi e le romane dopo che gara1 ha visto il successo per 62-44 delle gialloblù; trattandosi di una serie al meglio delle tre partite, la Defensor avrà dunque la possibilità di staccare il pass per le semifinali mentre la Smit dovrà vincere per provare a rinviare ogni verdetto alla terza e decisiva sfida.

Per il team viterbese l’obiettivo è naturamente quello di chiudere i conti, confermando il risultato di tutti i precedenti stagionali che hanno visto sempre imporsi le gialloblù. Non bastano tuttavia i risultati delle altre sfide a garantire il passaggio del turno, e coach Scaramuccia lo sa perfettamente: “Già in gara 1 abbiamo visto quanto i playoff siano diversi dalla stagione regolare, Smit ha iniziato bene la partita, ci ha messo grande grinta e determinazione e ci ha creato diverse difficoltà. Noi siamo andati un pochino a sprazzi e questo è un errore che non possiamo permetterci, dobbiamo essere più continui per tutti i quaranta minuti e cercare meglio le nostre lunghe, sfruttando il vantaggio che abbiamo in termini di centimetri vicino al canestro. Anche la difesa deve salire di tono e portare maggiore pressione sulle loro esterne, in gara 1 quando abbiamo aumentato l’intensità in difesa sono arrivati canestri facili in contropiede e questo aspetto sarà fondamentale anche stavolta”.

Purtroppo la settimana di allenamenti non ha portato buone notizie in casa gialloblù, dal momento che lo staff tecnico sarà costretto a rinunciare alla pivot Alice Nizza, alle prese con un problema alla caviglia, e alla guardia Federica Pasquali, bloccata da un dolore al ginocchio. Due assenze pesanti che però dovranno fungere da stimolo per tutte le altre, chiamate ad alzare il proprio rendimento per garantire al quintetto viterbese il successo e la qualificazione.

Palla a due alle 20,30 e coppia arbitrale che sarà formata dai signori Alessandro Zambotto di Cantalice (RI) e Alessandro Ottoveggio di Roma.

COMMENTA SU FACEBOOK