Dalla Regione, cofinanziamento di Accordi di innovazione nel Lazio per oltre 58 milioni d’investimento

Via libera della Regione Lazio al cofinanziamento, tramite Accordi di Innovazione, di 9 proposte di investimento da realizzare nel Lazio per oltre 58 milioni di euro.

La Giunta Regionale ha infatti approvato oggi una delibera con la quale sono state reperite risorse per 1.756.587 € che, secondo il meccanismo di funzionamento degli Accordi di Innovazione, insieme a quelle del Ministero per lo Sviluppo Economico (Mise) e delle 15 imprese e strutture di ricerca che li hanno proposti, porteranno alla realizzazione, per la parte che riguarda il territorio del Lazio (i progetti si svilupperanno anche in Campania, Sicilia, Puglia, Lombardia, Emilia Romagna e Trentino-Alto Adige), di investimenti per complessivi 58.552.878,25 €.

Le proposte progettuali, coinvolgono imprese (tra cui Enel Green Power, Merck Serono, Klopman e Menarini Biotech) e importanti realtà del mondo della ricerca (tra cui l’Università Campus Bio-Medico di Roma, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, l’Istituto Biochimico Italiano Giovanni Lorenzini e l’Università La Sapienza) e spaziano in vari settori: dal farmaceutico all’energia, dalla ceramica al settore medico (maggiori dettagli nella tabella riportata sotto).

Va avanti l’azione che la Regione ha intrapreso ormai da tempo in materia di politiche per la reindustrializzazione, sostegno alla ricerca e promozione del dialogo tra Università e imprese e aoggi, con il nostro via libera a questi progetti non ci sono più presso il Mise proposte di Accordi di Innovazione in attesa per quanto riguarda il Lazio. Grazie alla collaborazione strategica impostata con il Mise, in totale negli ultimi cinque anni siamo a oltre 75 tra accordi di innovazione e contratti di sviluppo approvati nel Lazio, con un sostegno regionale di circa 28 milioni di euro, per circa 660 milioni di investimenti realizzati nel territorio regionale. Un’azione di politica industriale ancora più importante alla luce dell’attuale momento di difficoltà che stiamo vivendo”. Così hanno dichiarato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e l’assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start Up e Innovazione, Paolo Orneli.

 

 

 

 

N.

 

NOME DEL PROGETTO AMBITO BREVE DESCRIZIONE SOGGETTI PROPONENTI (nel Lazio) COSTO DEL PROGETTO (nel Lazio) Cofinanziam. della Regione Lazio
 

1

 

Spoon Make Easy AGRIFOOD Sviluppo di nuove formulazioni e di un nuovo modo di somministrazione per gli alimenti di sostegno per l’età geriatrica Biopharma S.r.l. 10.000.000 300.000
 

 

 

2

Agriart AGRIFOOD Piattaforma per l’agricoltura sostenibile e di precisione supportata da tecniche di Intelligenza artificiale Topnetwork S.p.a. 2.255.000 67.650
CIRPS – Centro Interunivers. Ricerca per lo sviluppo sostenibile 281.000 8.430
 

3

 

The Wine Open Lab AGRIFOOD Un nuovo modello di business per la gestione del settore vitivinicolo The Italian Innovation Company Spa (Almaviva Spa) 3.200.000 96.000
 

 

 

 

4

Rentec Digital Solution FABBRICA INTELLIGENTE Studio e sviluppo di tecnologie di digitalizzazione e automazione dei processi aziendali legati alla progettazione, costruzione e monitoraggio di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, con particolare riferimento alle tecnologie fotovoltaiche ed eoliche. Enel Green Power Spa 14.218.000 426.540
 

 

5

N.A.S.T. – Nanotechnologies At the Service of Textiles FABBRICA INTELLIGENTE Nuovi tessuti da lavoro sensorizzati (smart textile) per abiti da lavoro da impiegare per la produzione di dispositivi di protezione individuale (DPI). Klopman International 5.338.062,50 160.141,88
 

 

 

6

QIC SAN – smart modular quickly installation ceramic sanitary FABBRICA INTELLIGENTE Nuova linea sanitari ceramici, a installazione sospesa, da inedite proprietà tecnico-funzionali e incrementate performance meccaniche Gruppo Sanitari Italia S.p.A. 3.612.782,41 108.383,47
Ceramica Catalano S.p.A. 3.667.520,84 110.025,63
 

 

 

 

 

7

Materiali, processi e tecnologie per monitoraggio e validazione funzionale di interventi di osteotomia (PLATFORM) SCIENZE DELLA VITA Sviluppo di un’innovativa piattaforma integrante soluzioni tecnologiche avanzate per il settore chirurgico-ortopedico. L’applicazione del progetto è rivolta al settore sanitario e alla chirurgia protesica Università Campus Bio-Medico di Roma 2.348.012,50 70.440,38
 

 

 

 

 

8

Nuovi farmaci e biomarkers di risposta e resistenza farmacologica nel cancro del colon retto – NABUCCO SCIENZE DELLA VITA Supportare nel medio-lungo periodo attività di sviluppo preclinico e clinico di fase 1 di terapie del colon retto e consentire, nel breve-medio periodo, di sviluppare sistemi di diagnosi precoce del CRC per i quali si prevede, in caso di esito positivo della ricerca, un’industrializzazione di nuovi prod. in un orizzonte temporale di 3-4 anni Merck Serono Spa 3.000.000 90.000
 

 

 

 

 

9

“Sviluppo di Anticorpi e CAR-T per il trattamento dei tumori solidi HER2/HER3 (HERCART)” SCIENZE DELLA VITA Attaccare le cellule tumorali usando più strumenti, come anticorpi monoclonali e cellule CAR-T attraverso i recettori della famiglia ErbB (o HER), la cui espressione ha una grande rilevanza sui meccanismi di proliferazione e sopravvivenza di vari tipi di cancro Takis 1.400.000 42.000
Osp. Pediatrico Bambino Gesù 3.000.000 90.000
Istituto Biochimico Italiano Giovanni Lorenzini 3.282.500 98.475
Menarini Biotech 2.200.000 66.000
Sapienza Università di Roma 750.000 22.500

 

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI