“Dai, CentesimiAmo”.. Una raccolta fondi per le Case Famiglia di Viterbo.

Quest’oggi, presso la Sala del Consiglio del Comune di Viterbo è stata presentata l’iniziativa “Dai, CentesimiAmo”, organizzata da AVIS, Sodalizio Facchini di S. Rosa, Lux Rosae, Banca di Viterbo e supportata dall’amministrazione comunale, rappresentata dal presidente del consiglio Marco Ciorba e il consigliere comunale delegato al volontariato Paolo Moricoli.
L’idea proposta è quella di dar via a una raccolta fondi che raccolga monetine da 1, 2 e 5 centesimi nell’ambito delle varie manifestazioni che prenderanno luogo a Viterbo nei prossimi giorni in occasione del Festival del Volontariato per accompagnarci fino a mese di settembre.
Il ricavato di questa raccolta, che si prodiga anche di “eliminare” il fastidioso impiccio dato da quelle piccole monetine di rame, sarà devoluto a una o più “Casa Famiglia” della città, consentendo alle strutture interessate di migliorare i propri servizi.
Ogni cittadino, ovviamente, potrà devolvere quanto riterrà opportuno depositando l’offerta nella “Brocca di S.Rosa” che sarà presente all’interno della Basilica di S. Rosa dall’inizio del montaggio della macchina simbolo della città, fino al suo smontaggio. L’oggetto, come ha spiegato Luigi Ottavio Mechelli dell’AVIS, verrà realizzato nei prossimi giorni su disegno di Raffaele Ascenzi dal Laboratorio di Ceramica “Artistica” di Via S. Pellegrino diventerà così il simbolo dell’altruismo.
Ovviamente, come sottolinea scherzosamente Massimo Mecarini, presidente del Sodalizio Facchini di S. Rosa, anche le offerte superiori ai centesimi saranno ben accette. Il contenitore sarà portato anche alle cene dei facchini in piazza del Duomo (dal 22 al 24 agosto) e alle serate dedicate alle mini Macchine (Pilastro, S. Barbara e centro storico).
“Speriamo di raccogliere molti soldi”, ha spiegato Rodolfo Valentino di Lux Rosae, a cui l’idea deve i suoi natali, entusiasta del contributo e del supporto che le altre associazioni coinvolte han gentilmente concesso.
Ad aprire la raccolta, con un simbolico centesimo d’oro, sarà il sindaco Leonardo Michelini.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI