Concerto-meditazione Prem Sagar, 5 artisti tra musica danza e poesia a Vetralla

PREM SAGAR, la congiunzione di due oceani, è il titolo del concerto-meditazione che si terrà giovedì 30 luglio alle ore 18.00, a Vetralla presso il giardino di palazzo Paolocci, in via Roma, 41. Il gruppo che si esibirà è formato da Rosella Fanelli, danza sufi-kathak, voce narrante; Barbara Zoletto, voce, tanpura, tamburo a cornice; Roberta Righetti, violino, esraj; Alessandro Coccia, flauti bansuri; Valerio Bruni, santur, voce
Prem Sagar’ è il frutto dell’incontro di più artisti-ricercatori che desiderano esprimere la confluenza di due culture, indiana e persiana, avvalendosi di forme creative quali la musica, la danza e la poesia.
Il «viaggio», comune denominatore dell’esperienza umana dei cinque artisti, vuole essere testimonianza di un percorso geografico e temporale che nasce dai Veda e, attraverso canti, melodie, poesie mistiche (indiane, moghul e sufi) ci portano a interiorizzare questa condizione terrena, invitandoci ad essere come il Sufi che abbandona ogni orpello e ogni freno terreno che impedisce la realizzazioen del suo sé, per ritornare in seno alla grande Madre, dalle molte forme, che tutto abbraccia e comprende.

Il concerto rientra nelle iniziative di crowdfunding per la realizzazione della Cooperativa di Comunità OFFICINA MERAVIGLIA promossa da da Legacoop Nazionale e Coopfond con la collaborazione di Banca Etica e Fondazione Finanza Etica con il patrocinio del Comune di Vetralla e della Pro Loco di Vetralla con il supporto della casa editrice Davide Ghaleb.
Quindi il biglietto per la partecipazione consiste nell’acquisto di un volume a scelta dal catalogo della casa editrice.
La presentazione si svolgerà nel rispetto delle regole imposte dal Dpcm del 18 maggio 2020.
Rosella Fanelli è danzatrice, coreografa della danza classica indiana Kathak. Come performer Kathak si è esibita nei maggiori festival di musica e danza in India, USA, Europa e in Italia dove ha fondato la Scuola Kathak Italia. Docente di Danza Kathak e Arte Scenica indiana presso il conservatorio Arrigo Pedrollo di Vicenza.
Maestra di Ashtanga Yoga. Collabora da oltre un ventennio con Ambasciata dell’India a Roma per progetti sulla cultura indiana.
Barbara Zoletto è cantante, esperta in cultura musicale del sub-continente indiano. Ha studiato con Amelia Cuni ed è docente di canto indiano presso il Conservatorio A. Pedrollo (VI). E’ attiva nell’espressione artistica e nella realizzazione di progetti a sfondo culturale.
Roberta Righetti è violinista, diplomata al Conservatorio B. Marcello (VE), concertista e cantante, spazia dal soul, jazz, pop. Parallelamente segue temi inerenti lo Yoga e inizia a suonare l’esraj. Fondatrice con Barbara Zoletto del progetto Eva Om Deva.
Alessandro Coccia è flautista e sassofonista, si avvicina alla musica classica indiana nei primi anni 90 grazie al M° Gianni Ricchizzi presso Saraswati House di Assisi. Si diploma nel 2006 in bansuri presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza.
Valerio Bruni è tenore lirico-leggero, prosegue la sua ricerca musicale con frequenti viaggi in India. Diplomando presso il Conservatorio “A. Pedrollo” (VI) si perfeziona nello studio del santur a Varanasi (India) e a Saraswati House di Assisi con il M°Gianni Ricchizzi.
Si replica anche venerdì 31 luglio 2002, presso casale Ponte Sodo – Parco dell’Olmo – Parco Suburbano, Strada Ponte Sodo – Viterbo.

www.ghaleb.it/Eventi_2020_07_30.htm

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI