Coldiretti Viterbo in prima linea nell’emergenza neve

Significativo l’apporto di Coldiretti Viterbo nell’emergenza neve per la pulitura delle strade periferiche con i mezzi messi a disposizione dai propri soci. Ora che la situazione meteorologica dovrebbe disporsi al meglio, la Coldiretti tirerà i primi bilanci sugli effetti del prolungarsi dell’ondata di maltempo per le colture. Con queste temperature si teme per le stalle, dove gli allevatori stanno mettendo i cappotti ai vitellini e hanno acceso le lampade termiche a luce rossa, mentre l’acqua negli abbeveratoi viene scaldata fino a una temperatura di 20 gradi oppure lasciata sgocciolare per evitare il congelamento delle tubature e i rubinetti sono foderati in modo che il ghiaccio non blocchi le valvole di apertura. Inoltre il pasto degli animali è stato rinforzato per garantire una razione supplementare di energia e calorie.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI