CNA Sostenibile: “Le attività di manutenzione del verde devono comunicare la nomina del responsabile tecnico”

“Le imprese che esercitano l’attività di costruzione, sistemazione e manutenzione del verde pubblico o privato devono porre attenzione alla scadenza del 22 febbraio. Entro questa data, infatti, sono tenute a comunicare il nominativo del responsabile tecnico al Registro delle Imprese della Camera di Commercio competente per territorio”. Lo ricorda CNA Sostenibile, specificando che dovrà essere documentato il possesso dei requisiti previsti, per questa figura, dall’accordo Stato – Regioni di due anni fa.

 

Come è noto, dal 3 settembre del 2018 l’iscrizione nel Registro delle Imprese o nell’Albo delle Imprese Artigiane per operare nel settore, è subordinata al possesso della qualifica di manutentore del verde da parte di uno dei soggetti che compongono l’organico dell’impresa. Fino ad oggi, CNA Sostenibile ha organizzato diversi corsi, per offrire a tutti gli interessati l’opportunità di conseguire l’attestato necessario ai fini dell’abilitazione.

 

Per continuare a svolgere l’attività, le aziende iscrittesi nel Registro in precedenza, per la precisione nel periodo dal 26 agosto 2016 al 2 settembre 2018, hanno l’obbligo di regolarizzare la propria posizione, con la nomina, appunto, del responsabile tecnico. Si tratta di presentare una pratica di “variazione”.

 

Info, approfondimenti e assistenza: CNA Sostenibile (a Viterbo, in via dell’Industria snc – zona Poggino). Telefono 0761.1768320. E-mail: ernestoallegrini@cnasostenibile.it.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI