Caffeina presenta la “Piazza del gusto” vetrina, immagine, identità della Tuscia

Dal 22 giugno al primo luglio nel quartiere medioevale di Viterbo saranno presenti oltre 50 fra le migliori aziende della provincia premiate dalle principali guide di settore. Sono previsti più di trenta eventi fra showcooking, laboratori del gusto, incontri, dibattiti, degustazioni gratuite per promuovere il territorio.Piazza San Carluccio sarà il faro, la casa dell’enogastronomia di alta qualità.
“Dire, fare, mangiare” è il motto di Felice Arletti, dell’Agriristoro Il Calice e la Stella di Canepina, che insieme a Marco Ceccobelli dell’agriturismo il Casaletto e all’associazione “Il Sentiero degli Osti” è il principale organizzatore della Piazza del gusto.Non mancheranno nei dieci giorni incontri e dibattiti di produttori, focus su canapa, farine e i vini naturali. Parteciperanno chef, massaie, docenti e cuochi amatoriali della scuola di cucina della Tuscia “Food bunker” di Nepi. Si metterà a fuoco il ricco patrimonio di questo territorio di cui l’evento diviene il riferimento di immagine ed identità
Nell’anno del Cibo promosso da MiBACT e MiPAAF (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali non ci poteva essere evento più appropriato per la presentazione delle straordinarie tipicità locali, che vanno d alla porchetta di Grotte Santo Stefano ai piatti a base di pesce di lago, quelli della tradizione, i pici di Caprarola e molto altro”. Ci sarà da leccarsi i baffi.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI