Bassano Romano: “Chiediamo la cittadinanza onoraria per Fabrizio Frizzi”

di Alfredo Boldorini

La richiesta è partita da Massimo Andreotti, Gino Gai e Cesare Bussi, storici componenti degli “Oceano Rex”, gruppo al quale si univa sovente anche l’indimenticato conduttore televisivo,  legati a Fabrizio da una profonda e antica amicizia.
L’idea è partita via social e include oltre il conferimento della cittadinanza onoraria di Bassano Romano, anche l’intitolazione della “Casa delle Culture e dei Popoli”.
 
Fabrizio Frizzi, figura del mondo dello spettacolo molto amata: conduttore televisivo e radiofonico, attore teatrale e doppiatore, scomparso il 26 marzo 2018, era molto legato a Bassano Romano, alle sue tradizioni ed ai bassanesi che lo hanno sempre ricambiato  tributandogli grande stima e affetto, specie nel momento della sua dipartita. Ricordiamo una folla oceanica accompagnarlo nel suo ultimo viaggio da Roma al cimitero comunale bassanese, dove riposa nella cappella di famiglia.

Insieme a Gino Gai e Cesare Bussi – scrive Massimo Andreotti sulla sua pagina Facebook – siamo convinti che è proprio arrivato il momento di avanzare una pubblica richiesta per onorare la memoria di Fabrizio Frizzi, un grande personaggio che in mille occasioni ha vissuto e raccontato il nostro paese sempre con sincero affetto e senso di appartenenza”
 
Andreotti ha chiamato in causa su Facebook anche i suoi concittadini.
 
“E pensando di interpretare anche il pensiero di tanti bassanesi – aggiunge – chiediamo che gli venga tributata la Cittadinanza Onoraria e l’intitolazione della “Casa delle Culture e dei Popoli”, magari in Casa delle Arti “Fabrizio Frizzi”, vista oggi la presenza della scuola di musica”.
L’ appello è indirizzato anche alle istituzioni locali.
 
Lanciamo questo appello con tutta l’umiltà – conclude Andreotti – di cui il nostro amico era capace, confidando nella sensibilità di tutti, Sindaco, Amministrazione comunale e Consiglio di Amministrazione della Casa dei Popoli, nonché di quanti vorranno sostenere l’iniziativa“.
 
A stretto giro di posta è arrivata l’adesione anche del board della struttura di Via del Cerqueto.
 
“Abbiamo letto con piacere la proposta dei nostri concittadini di intitolare la Casa delle Culture di Bassano a Fabrizio Frizzi – affermano -. Anche il CDA della Casa delle Culture – d’ accordo con l’Amministrazione Comunale – si sta muovendo da tempo in questa direzione e sta organizzando l’evento in modo strutturato. Riteniamo che la Casa delle Culture, per la centralità che riveste nella vita del nostro paese e per la varietà delle sue iniziative, possa, e debba, essere associata alla figura del nostro amico e concittadino Fabrizio Frizzi. E siamo certi che questa iniziativa incontrerà il favore della cittadinanza”.
 
COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI