Barriere un progetto di teatro sociale al Lea Padovani

Il Csr Maratonda e le classi secondarie dell’Istituto Gaietta Gracci Gradoli di Montalto di Castro porteranno in scena giovedì 7 giugno, alle ore 21:00, sul palcoscenico del teatro Lea Padovani per lo spettacolo “Barriere”.

Il progetto Fuoriclasse “Un luogo in cui non correre”, finanziato dalla Regione Lazio e ideato da Fondazione Solidarietà e Cultura Onlus, è volto per abbattere le barriere ed educare i ragazzi a cercare “luoghi in cui non correre” per comunicare e incontrare chi verso di noi non può muovere i passi. Un progetto di teatro sociale che diventa spazio riparato e accogliente per tutti.
Gli alunni delle classi seconde dell’Istituto Comprensivo Statale di Montalto di Castro hanno interagito con i disabili del Csr Maratonda elaborando un reportage che è testimonianza diretta e attenta di quello che accade fuori dalla scuola, fuori dalle classi. Sotto la guida dei registi Paolo Manganiello e Chiara Gabriella Palumbo e del musicista M° Franco Bartolino Gonzales, e con il supporto dei docenti Alberto Puri e Daniele Constantini, gli interpreti principali sono gli utenti del Csr Maratonda, con la partecipazione di volontari, dei tirocinanti della cattedra di Storia del Teatro Università della Tuscia, e dell’Istituto Universitario Progetto uomo. Uno spettacolo da non mancare.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI