All’ISS “Vincenzo Cardarelli” al via Sport no Limits

Con SuperAbile, al via “Sport No Limits”. Nella settimana europea dello sport, dal 25 al 28 settembre scatta la quattro giorni di eventi all’ISS “Vincenzo Cardarelli” – della dirigente scolastica Laura Piroli, sempre attenta alle tematiche inclusive -, con 12 testimonial, 350 studenti coinvolti, 8 ore di lezione nelle due sedi (centrale e staccata del Lido). Sarà presente anche una delegazione del Comune di Tarquinia che ha voluto sostenere i principi socio educativi dell’iniziativa, concedendo il patrocinio.

“Ho accolto con piacere la nuova iniziativa di Superabile – puntualizza la ds Laura Piroli -, assolutamente in linea con i valori e i progetti che l’Istituto Cardarelli, Centro Territoriale per l’Inclusione dal 2017, tutela e persegue attivamente. Negli ultimi anni, infatti, si sono moltiplicati i progetti, curricolari ed extra curricolari, che fanno leva sullo sport per favorire occasioni di inclusione, di fair play e di rispetto verso gli altri. Iniziative come Tra-Sport-Abile, che ha coinvolto ben 120 ragazzi dell’Istituto, gli Inclusive Games di Montefiascone, nei quali siamo risultati vincitori per due anni di seguito, ed i moduli sportivi del PON “Sperimentalmente” hanno riscosso un grande successo ed hanno dimostrato di possedere un alto valore formativo. Quest’anno, infine, stiamo già lavorando ad un nuovo progetto inclusivo che mette lo sport al centro: un percorso di psicomotricità rivolto a tutti gli allievi. Naturalmente, ringrazio tutti coloro che collaborano alla realizzazione di questi progetti, in particolare la prof.ssa Maria Pia Ciotola, insegnante di Scienze Motorie e coordinatrice del progetto “Sport No Limits” e la prof.ssa Tiziana Civitelli, referente dell’area dell’Inclusione – conclude la dirigente dell’ISS Vincenzo Cardarelli – e sempre in prima linea nelle attività per il benessere degli studenti”.

“Ringrazio l’ISS Vincenzo Cardarelli – afferma Alfredo Boldorini, fondatore di SuperAbile –, la dirigente Laura Piroli, la coordinatrice del progetto, la prof.ssa Maria Pia Ciotola e la prof.ssa Tiziana Civitelli, referente dell’area dell’inclusione per questa collaborazione che va avanti ormai da tre anni. Ringrazio anche il Comune di Tarquinia, in particolare l’Assessore allo Sport, Martina Tosoni, per aver condiviso con noi lo spirito ed i contenuti dell’iniziativa, concedendoci il patrocinio della Città. Siamo felici di essere presenti insieme ai docenti ed agli studenti con i nostri testimonial ed i campioni sportivi di Tarquinia – con cui da tempo collaboriamo – per cercare, in qualche modo, di portare il messaggio di forza, di resilienza, di coraggio, di rivincita, di determinazione tra i banchi di scuola. Iniziativa che assume un alto valore simbolico proprio perché proposta nella settimana “Be Active”, evento proposto dalla Commissione Europea volto ad incentivare, sotto ogni forma, la pratica sportiva.“La Vita ti pone degli ostacoli, i limiti li poni tu” questo è lo slogan dell’iniziativa e credo che sia il succo di come, anche attraverso lo sport, si possano superare le avversità che la quotidianità, certe volte, ci presenta”.

“L’Amministrazione comunale – conclude infine Martina Tosoni, assessore allo Sport – sostiene con forza SuperAbile, progetto non solo presente da tempo nel tessuto sociale e dell’associazionismo locale ma dove sono presenti anche molti testimonial cittadini. Siamo lieti di aver appoggiato Sport No Limits, all’istituto superiore “Vincenzo Cardarelli”, tra l’altro proprio nella settimana europea dedicata alla pratica sportiva. Una delegazione comunale sarà presente mercoledì all’apertura dei lavori”.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI