Allarme batteri antibiotico-resistenti: si rischiano 80mila vittime

E’ emergenza nel Regno Unito, ma non solo, per la diffusione di infezioni causate dai cosiddetti “batteri resistenti agli antibiotici” (Amr o Antimicrobial Resistance Infection) che potrebbero causare, in caso di una ‘epidemia’, fino a 200.000 casi di pazienti contagiati e 80.000 vittime. L’allarme lanciato dal governo britannico in un rapporto i cui contenuti sono apparsi oggi sul Guardian.Urgente e necessario sviluppare nuovi antibiotici perché, in caso contrario, anche operazioni di routine potrebbero diventare procedure ad altissimo rischio

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI