Al Teatro Manlio tra la Gente di Cerami

La Compagnia della Luna per la direzione artistica di Nicola Piovani presenta Tra la Gente di Cerami, sabato 28 gennaio alle 21 al Teatro Manlio di Magliano Sabina.

Una serata in compagnia delle parole di Vincenzo Cerami, anzi in compagnia della Gente di Cerami o meglio ancora tra la Gente. Una lettura scenica di brevi racconti attraverso i quali lo spettatore sbircerà tra le fessure l’umanità che brulica sotto le macerie di esistenze normalmente atroci. Gli uomini come microbi nocivi o guaritori, vengono scoperti nella loro intimità. Nei dolori o nel sollievo. Nella sorte avversa o nella fortuna. Vite comuni dove, fra le pieghe della banalità, vive l’ombra di un’altra possibilità. Ed è quella speranza che muove le fila della gente di Cerami: un popolo muto a cui Anna Ferruzzo e Massimo Wertmuller, attraverso le parole del poeta, daranno voce. Farà da cornice la musica di Nicola Piovani eseguita dalla fisarmonicista Eduarda Iscaro.

Vincenzo Cerami, scrittore, sceneggiatore e drammaturgo italiano, candidato all’Oscar nel 1999 per “La Vita è bella”. Nel corso della sua carriera ha collaborato con vari registi tra cui Sergio Citti, Marco Bellocchio, Giuseppe Bertolucci, Gianni Amelio e Antonio Albanese, ma soprattutto Roberto Benigni e Pier Paolo Pasolini. Proprio grazie a Pasolini ha iniziato a lavorare nel mondo del cinema, come assistente alla regia. Verso la fine degli anni ‘80 è nato il sodalizio artistico con il musicista Nicola Piovani. Insieme hanno fondato la Compagnia della Luna di cui fa parte anche Aisha Cerami, figlia di Vincenzo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI