Al Teatro Caffeina , un successo il Saggio di fine anno della Prima Officina dello Spettacolo.

Presso il Teatro Caffeina si è svolto lo scorso sabato il saggio di fine anno della Prima Officina dello Spettacolo.
I ragazzi della scuola hanno portato in scena una rivisitazione liberamente tratta dal balletto omonimo “ La Bottega Fantastica” e ideata da Rita Proietti Gretti.
Ambientata in un negozio di giocattoli, la storia racconta l’esperienza di un bambino che trovandosi lì per un acquisto, è rapito dalla molteplicità e diversità di giochi che gli si presenta, da quelli antichi e più tradizionali a quelli tecnologici che lo stupiscono e catturano la sua fantasia, il tutto raccontato attraverso la danza e non solo, grazie alla voce narrante della attrice Francesca Spurio e agli interventi dei ragazzi della Trend in Motion Animazione.
Uno spettacolo originale nel suo genere dove diverse forme artistiche si sono fuse in un linguaggio comune, quello del Teatro.
Un lavoro impegnativo per tutti i docenti della scuola che in stretta collaborazione hanno presentato il risultato di un anno di lavoro, intenso ma anche ricco di gratificazioni.
Gli allievi della Danza infatti nel corso dell’anno hanno avuto modo di confrontarsi con altre realtà partecipando a rassegne e concorsi e portando a casa riconoscimenti importanti come l’assegnazione di borse di studio per poter approfondire la loro preparazione ma l’aspetto più gradito su ogni altra cosa è stato sicuramente condividere una passione sul palcoscenico di un Teatro, lavorare tutti insieme per uno stesso obiettivo ed essere infine sommersi dal calore degli applausi da parte di una platea attenta e partecipe.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI