Al Campo Sportivo Scolastico urgenza parcheggi

Riceviamo e pubblichiamo:

La foto che accompagna l’articolo del signor Tozzi è stata scattata in occasione di qualche manifestazione sportiva di Atletica o di Rugby ed è vero che la mancanza di parcheggi in talune situazioni rende il passaggio in via del Campo Scolastico meno agevole ma quello che mi sta a cuore di più è l’incolumità dei bambini che frequentano i due impianti ed un po meno le difficoltà di traffico degli automobilisti. Frequento tutti i pomeriggi il campo scuola dal lontano 1981 e conosco abbastanza bene i problemi della zona compresi quelli del quartiere S.Barbara ed anche in occasione della battaglia del quartiere per allontanare la costruzione della palestra nel Parco delle Querce, ho avuto modo di schierarmi con gli abitanti della zona, proponendo in più articoli (pubblicati anche sui portali e quotidiani viterbesi) lo spostamento della palestra nella zona centrale ai tre impianti sportivi della zona. Il piano regolatore degli anni 80, modificato negli anni 90, prevedeva una zona parcheggio ai tre impianti sportivi dove qualche anno fa è nato un campetto di calcetto. Se fosse stato realizzato il parcheggio, forse uno dei problemi della via e della zona sarebbe stato risolto, ma………  le amministrazioni cambiano e l’idea di un progetto globale per la zona cambia anch’esso costantemente direzione spiazzando quanti vivono ed operano nella zona senza particolari interessi lucrativi. Ha ragione il sign, Tozzi a puntualizzare l’inciviltà di molti dei genitori dei bambini che frequentano gli impianti, e mi farò carico di invitarli al rispetto degli spazi di circolazione, ma non penso che la soluzione possa essere quella adottata nel recente passato, e cioè quella dell’utilizzo della Polizia Locale e delle multe, che costringerebbero i più a far cambiare sport ai propri figli. Sono più che convinto che il signor Tozzi non faccia parte dei potenziali Shumaker della zona ma siccome non sono soltanto di passaggio al Campo Scuola, posso assicurargli che nelle tre ore giornaliere pomeridiane che frequento l’impianto che si affaccia sulla via, allenando un gruppo di ragazzi, assistiamo spesso ad alcune gare sportive di moto o macchine di velocità. Ringrazio i portali che hanno pubblicato i comunicati ed il signor Tozzi per la sua risposta che mi hanno consentito di puntualizzare alcuni altri aspetti del mio precedente comunicato, convinto aiutino ad incoraggiare l’Amm. Comunale a risolvere questi problemi degli abitanti della zona e degli sportivi.

cordialmente Giuseppe Misuraca

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI