Aia: riunione tecnica con Riccardo Tozzi

Interessante riunione tecnica, venerdì scorso, 13 gennaio , per gli arbitri viterbesi. Tenuta da Riccardo Tozzi, vice presidente del comitato regionale arbitri del Lazio, insieme a tutta la commissione, si è svolta nei locali dell’ex Piccola Opera di Vitorchiano. Il presidente Luca Palanca, assente a causa di un piccolo intervento chirurgico, riuscito perfettamente, non ha fatto mancare il proprio affetto tramite i saluti portati dal vice presidente.

Il giovane e dinamico vice presidente dei fischietti laziali, ha entusiasmato l’attenta e gremita platea dei colleghi viterbesi. È stata un’ora ricca di commenti e disposizioni per migliorarsi. Riccardo Tozzi ha esortato i giovani colleghi a impegnarsi e concentrarsi: “Non perdete di vista il vostro obiettivo – ha detto – siate sempre concentrati, allenatevi su questo aspetto. Ricordo che Pierluigi Collina, mio grande maestro ci faceva fare diversi esercizi durante l’allenamento, come ripetere una tabellina ad esempio o con altri metodi. Ciascuno di voi saprà trovare quello giusto per allenarsi su questo aspetto – ha concluso – perché in campo ognuno dovrà fare la sua parte, ogni arbitro dovrà essere pronto all’imprevisto e per fare questo occorre tanto allenamento. Divertitevi”.

Il Presidente della sezione di Viterbo, Luigi Gasbarri, recentemente insignito della stella di bronzo al merito sportivo del Coni, ha ricordato che gli arbitri viterbesi si allenano su tre poli, Viterbo, Civita Castellana e Bracciano. “Abbiamo tutti gli strumenti e i luoghi per poterci allenare – ha detto Gasbarri- dimostriamo a tutti che siamo in grado di fare la differenza. Ringrazio Riccardo perché ha trasmesso talmente tanta energia ai miei ragazzi che io stesso ho i brividi”.

La commissione arbitri regionale era presente in forze, con i componenti Simone Brotto, Antonello Grispigni, Luigi Galliano, Marco Sacco, Pino Quaresima, Roberto Bellosono, Ivan Magnani, Domenico Trombetta e i collaboratori Egidio Carlomagno e Francesco Lamusta.

Presente alla riunione anche Umberto Carbonari, componente del Comitato nazionale dell’Aia, che ha ringraziato la commissione regionale e ha esortato gli arbitri più giovani a compilare bene il referto di gara e a seguire le indicazioni della sezione e del Presidente.

 

Aia, associazione italiana arbitri, sezione di Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI