Active Network, poker al Nordovest. A segno anche il portiere Mambella

di Valentino Cesarini

L’Active Network dopo aver espugnato la settimana scorsa il campo dell’Italpol al termine di una battaglia sportiva, si ripete superando al PalaCus di Viterbo 4 a 1 il Nordovest nella quarta giornata di campionato. La squadra di Ceppi, complice anche il KO del Pomezia, sale in seconda posizione proprio insieme ai pometini e alla Lazio a quota nove punti, a una sola lunghezza dalla capolista Genzano.

Una vittoria meritata per quello che si è visto in campo, anche perché il migliore in campo è stato l’estremo difensore ospite, autore di numerosi interventi. Primo tempo che vede l’Active partire meglio, ma la mira dei giocatori di Ceppi non è delle migliori e la sfera non vuole saperne di entrare in rete. Dall’altra parte gli ospiti provano con azioni costruite con molta calma, ma Mambella non è chiamato a parate difficoltose. Prima frazione che si chiude senza reti.

La ripresa si apre con l’Active che spinge subito sull’acceleratore e al 6’ Romano è lesto ad approfittare di una corta respinta del portiere e portare in vantaggio i viterbesi. Passano tre minuti e Nicolas Lamas raddoppia. Il Nordovest prova a reagire e al 12’ Moragas riapre la contesa. Il match si riporta in equilibrio e gli ospiti provano anche il portiere di movimento per cercare di strappare un punto prezioso. Il finale è vibrante. Mambella salva i suoi con un intervento difficile quanto bello, poi a 20’’ dalla fine lo stesso portiere dalla propria porta insacca per il 3 a 1. È il goal che chiude la partita, anche se c’è tempo per assistere a cinque secondi dal suono della sirena al goal di Giacomo Lamedica, che, come Mambella, insacca a porta vuota. Finisce 4 a 1 per i viterbesi.

A fine gara, Francesco Mambella, numero uno dell’Active ha commentato così il match: “Sono contentissimo per il goal. È una grande soddisfazione perché durante la settimana con il nostro preparatore Giovanni (Settimi n.d.r) proviamo queste situazioni. Dedico la rete alla mia famiglia che anche da fuori mi segue sempre come se fossero al palazzetto in prima fila ma anche ai miei amici che mi stanno sempre vicino e seguono anche loro le nostre partite”.

Nel prossimo turno, sabato alle 15.00, l’Active Network sarà di scena sul campo della Roma (si giocherà al Pala Olgiata), che ha perso il derby contro la Lazio e che non potrà contare sulle prestazioni di Caique Da Silva, espulso. I giallorossi in classifica hanno 3 punti (3 punti sono stati tolti per penalizzazione), frutto di due vittorie e altrettante sconfitte.

Servirà il cuore e la grinta all’Active per cercare di portare a casa un altro risultato positivo.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI