A Civita Castellana riprendono le attività della ludoteca comunale “Lilluput”

La storica ludoteca comunale “Lilluput” riapre le porte ai bambini. Lo annuncia la giunta comunale di Civita Castellana, che ha deciso di riattivare il servizio sospeso in seguito alla pandemia da Covid-19. È stato infatti pubblicato un nuovo bando a evidenza pubblica, che scade il 13 dicembre, per individuare il gestore del servizio e far riprendere l’attività di Lilluput.

“Una volta che sarà individuato il nuovo ente gestore saremo felici di ripartire – commentano il sindaco Luca Giampieri e l’assessore alle politiche sociali Carlo Angeletti – perché l’attività ludica è fondamentale per i bambini, soprattutto dopo due anni particolari come quelli che abbiamo appena vissuto, legati purtroppo alle chiusure per la pandemia. Tali attività ludiche saranno indirizzate a favorire la crescita e la socializzazione dei bambini e faranno sì che la ludoteca comunale possa diventare sempre più un servizio di primo piano per andare incontro alle esigenze sia dei piccoli utenti che dei loro genitori”.

Il servizio sarà coordinato dall’assessorato alle politiche sociali e rivolto ai bambini e ai ragazzi di età compresa tra i sei e i dodici anni. L’attività si svolgerà dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle 18.00, con gruppi organizzati in base alla fascia d’età.

Per eventuali informazioni consultare il sito istituzionale del Comune di Civita Castellana oppure rivolgersi agli uffici delle politiche sociali in orario di apertura al pubblico.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI