Terremoto: 5.4 magnitudo in Centro Italia. Trema anche la Tuscia

Nuova scossa di terremoto nell’Italia Centrale. Torna la paura nella Tuscia, dove in molti hanno avvertito la scossa che ha colpito la Val Nerina, nella zona compresa tra Perugia e Macerata. Il  centro più vicino è Castel Sant’Angelo sul Nera. Lo rende noto  l’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv).

Il terremoto ha avuto una magnitudo del 5.4 la scossa ha interessato il centro Italia, si è avvertita nella Tuscia in particolare a Viterbo alle ore 19.11 del 26 ottobre . La forte scossa di terremoto è stata avvertita distintamente anche a Roma. La scossa è stata sentita anche nei piani basse delle abitazioni. I lampadari hanno tremato, le porte e le finestre hanno vibrato.Nella Tuscia molti comuni hanno chiuso le scuole, giovedi 27 ottobre: a Gradoli, Grotte di Castro, Acquapendente, Orte, Nepi, Vallerano, Civita Castellana, Soriano, Caprarola, Vasanello, Canepina, San Lorenzo Nuovo e Bagnoregio.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI