Giornata Mondiale della Poesia il 21 marzo

Cade con l’arrivo della primavera il 21 marzo la Giornata Mondiale della Poesia e vuol ricordare pure una data, importate, quella della nascita di una grande ed indimenticabile poetessa italiana Alda Merini. La Giornata è stata istituita dalla Conferenza Generale Unesco nel 1999. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace, tant’è che coincide con quella della “Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale”, introdotta dalle Nazioni Unite nel 1966. Nella vicina Orvieto, la settimana della Poesia organizzata dall’Unitre di Orvieto si conclude con un pregevole evento d’eccezione, sabato 25 marzo a partire dalle ore 17:30, quando nella sede di Palazzo Simoncelli l’attrice e regista Diana Iaconetti terrà il recital “Leopardi, il poeta del dolce infinito”, con l’interpretazione di “Pensieri ludici” e di “Lettera a Leopardi” della scrittrice Nuccia Martire: con questi testi Diana Iaconetti e Nuccia Martire proporranno un Leopardi diverso: un’interpretazione avvincente dei testi del grande poeta recanatese che acquisteranno una forma del tutto originale grazie alla sperimentazione delle due artiste. Nella Tuscia val la pena ricordare poetesse contemporanee come Gabriella Sica, Maria Teresa Muratore, Lorena Paris.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI