Experience Etruria: itinerari multisensoriali tra 17 comuni

L’antica Etruria si presenta al mondo grazie a Experience Etruria, l’iniziativa nata dalla fermezza di 17 Comuni tra Lazio, Toscana e Umbria che hanno messo a punto un programma ‘multisensoriale’ fatto di itinerari, mostre, film di animazione 3D e carte interattive. Una collaborazione che diventa una nuova destinazione turistica, un percorso inedito sulle tracce degli Etruschi e dei loro segreti, tra la bellezza dei paesaggi, la scoperta dei siti archeologici e mostre diffuse nei musei statali e civici del territorio Viterbo e Orvieto le citta’ capofila che con la Soprintendenza archeologica del Lazio e dell’Etruria meridionale hanno dato vita a un accordo di valorizzazione promosso dal ministero dei Beni e delle Attivita’ culturali che coinvolge altri 15 centri: Cerveteri, Tarquinia, Tuscania, Bolsena, Montalto di Castro, Canino, Grosseto, Manciano, Scansano, Castiglione della Pescaia, Chiusi, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Montepulciano e Murlo.

Quattro gli itinerari multisensoriali legati anche alle eccellenze agroalimentari del territorio: le vie dell’acqua, le vie del vino e del sale, le vie dell’olio e del grano e le vie dei boschi. Non una visita come tutte le altre, ma “un’esperienza che vede i turisti protagonisti” grazie a degustazioni che coinvolgono tutti i sensi: profumi realizzati con antiche ricette,cibi e bevande della tradizione etrusca e creazioni artistiche. Tra le mostre diffuse lungo gli itinerari, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, a Roma, dal 13 maggio al 31 ottobre presenta ‘Nettare e ambrosia. Il cibo degli Dei’, mentre a Viterbo dal 12 giugno il Museo Civico Luigi Rossi Danielli ospitera’ ‘In alto i kantharoi. Gli Etruschi dal volto di pietra’. E ancora, a Grosseto dal 13 giugno al Museo Archeologico e d’Arte della Maremma e’ in programma ‘La giusta misura: il simposio, l’aristocrazia, il vino in Etruria’.

Ma Experience Etruria e’ anche un film di animazione 3D che a fine maggio verra’ presentato nel padiglione Italia dell’Expo di Milano. Realizzato in collaborazione con il Cineca, il film raccontera’ le meraviglie dei percorsi sensoriali in compagnia di Ati, la ragazza etrusca gia’ protagonista di un cartoon di successo. Infine, la piattaforma multimediale www.experiencetruria.it permetterà, grazie a una carta interattiva, di conoscere le citta’ del territorio e esplorare i percorsi, scoprire le mostre e le sensory experiences, viaggiare nel video 3D o, infine, scaricare una carta stradale speciale, che tutti i visitatori potranno portare con se’ nelle loro avventure in terra etrusca

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI