Zingaretti:”La digitalizzazione sfida importante per migliorale il servizio ai cittadini e alle imprese”

“La digitalizzazione è una delle sfide importanti che abbiamo davanti e che oggi chiede di esserne all’altezza con determinazione e competenza per offrire servizi ai cittadini e alle imprese, migliorando la qualità della vita e rendendo più competitivo il territorio. Vogliamo costruire il futuro all’insegna dell’ambiente e della sostenibilità, e come da tempo stiamo facendo attraverso anche il prezioso lavoro dell’Ufficio di Scopo dei Piccoli Comuni, con entusiasmo vogliamo valorizzare una delle risorse più importanti che abbiamo, proprio i Piccoli Comuni, con i quali abbiamo impostato questo lavoro nel periodo difficile appena passato e al quale oggi diamo nuovo impulso attraverso lo stanziamento di ulteriori fondi”, con queste parole il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha commentato la delibera approvata oggi dalla Giunta regionale del Lazio che prevede uno stanziamento di 2,2 milioni di euro in favore del processo di digitalizzazione dei piccoli comuni del Lazio.

 

Su proposta del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e degli assessori al Turismo ed Enti locali, Valentina Corrado e alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale, Roberta Lombardi, questi fondi rendono operativo il percorso di digitalizzazione dei piccoli Comuni avviato dalla Regione Lazio. I fondi potranno essere utilizzati per valutare lo stato di digitalizzazione dei piccoli Comuni e per facilitare l’accesso ai cittadini e alle imprese ai servizi digitali dei Comuni, oltre che per l’attivazione di servizi come l’accesso alle piattaforme nazionali (SPID, PagoPA, AppIO) attraverso l’intermediazione tecnologica operata da Regione Lazio con una riduzione sensibile degli oneri in capo ai Piccoli Comuni,  l’abilitazione di forme di lavoro agile, la migrazione dei data center al cloud regionale e molti altri, supportare la gestione della protezione dei dati personali, migliorare l’e – procurement, migliorare l’open government, migliorare l’accessibilità, l’usabilità e la sicurezza dei portali web, creando le condizioni affinché le iniziative possano svilupparsi, facendone nascere di nuove. Con questi interventi si intende inoltre avviare un percorso di collaborazione tra Amministrazioni che, nel rispetto delle proprie specificità, cooperino per offrire servizi ai cittadini e alle imprese per migliorare la qualità della vita e rendere più competitivo il territorio.

 

13 luglio 2021

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI