Weekend nella Tuscia: feste del vino, musica popolare e teatro integrato

Monica Arigoni

Il weekend nella Tuscia di metà luglio è un concentrato di eventi dal sapore prettamente estivo.
Ad Acquapendente è in programma I Vini del Barbarossa che inaugura le Feste del Vino della Tuscia, a Caprarola prende il via l’undicesima edizione del festival di musica e teatro popolare Di Voci e di Suoni mentre a Nepi si va a teatro al Forte dei Borgia con il festival di teatro integrato L’altro lato della luna. E poi ancora sagre, mostre, visite guidate, musica e un assaggio di mare animeranno le calde giornate estive di sabato 14 e domenica 15 luglio.

SABATO 14 LUGLIO
FESTE DEL VINO – Ad Acquapendente è in programma I Vini del Barbarossa, il Museo della Città Civico e Diocesano ospiterà la Cena della Fratellanza per ricordare la nascitadella cucina borghese.

SAGRE – A Fabrica di Roma fino a domenica 15 luglio in località Vallette è in programma la Sagra della pecora con doppio appuntamento, introduzione del menù per celiaci e la porchetta di pecora.

A Pescia Romana, frazione di Montalto di Castro, fino a domenica 15 luglio è in programma la Sagra del melone tra musica, giochi, spettacoli ed enogastronomia.

A Montefiascone fino a domenica 15 luglio è in programma A Tuscia birra, fiera della birra artigianale nelle vie e nelle cantine del centro storico con degustazioni in cantina, musica, street food locale, dj set fino a tarda notte.

A Barbarano Romano fino a domenica 15 luglio è in programma la Sagra dei pizzicotti, una specialità di pasta realizzata con un impasto di pane lievitato e condito con sugo piccante.

A Villa San Giovanni in Tuscia è in programma la Sagra della trippa, il menù non propone solo trippa, ma anche piatti alternativi a base di carne alla brace e lumache.

MOSTRE – A Viterbo presso Palazzo dei Papi è possibile visitare la mostra dedicata ai tesori di Tutankhamon, con gioielli, statue, monili e diademi dell’antico Egitto.

A Viterbo presso la Chiesa di Sant’Egidio fino a domenica 15 luglio è possibile visitare Insegnando ad amare l’arte, mostra di pittura degli allievi a conclusione dell’anno accademico 2017-18 di Next – Scuola di Arti Visive.

A Viterbo presso il Museo Colle del Duomo è l’ultimo giorno per visitare la mostra d’arte contemporanea Forme e colore.

Al Museo della Ceramica della Tuscia di Viterbo è visitabile la mostra temporanea Suggestioni in Luce di Ostelvio Celestini.

Presso il Parco naturalistico e archeologico di Vulci è possibile visitare Vulci Mon Amour. Frammenti di Paesaggio – Frammenti di Sottosuolo, un progetto artistico ideato da Mara van Wees, a cura diGianna Besson e Francesca Perti, con le opere di Lucilla Catania, Tommaso Cascella, Francesco Castellani, Andrea Fogli, Antonio Grieco, Massimo Luccioli, Jasmine Pignatelli, Paolo Torella, Mara van Wees, B. Zarro.

La bellezza svelata dai laboratori di restauro di Acquapendente e Viterbo è la mostra allestita al Museo della Città Civico e Diocesano di Acquapendente 2018 a cura di Andrea Alessi e Claudio Strinati.

Presso la Pinacoteca di San Francesco del Museo della Città Civico e Diocesano di Acquapendente è possibile visitare la personale di Lidia Bachis Mirabilia ed altri paesaggi a cura di Andrea Alessi.

A Viterbo presso Palazzo dei Papi (Sala Alessandro IV e Scuderie), Palazzo dei Priori (Sala delle Bandiere e Sala dell’Aurora), Museo del Colle del Duomo, Museo Civico e Gran Caffè Schenardi è visitabile la Biennale d’Arte Contemporanea che mette a fuoco il rapporto tra il presente e l’eredità del passato.

A Viterbo presso l’ex Chiesa dei SS. Giacomo e Martino è esposta la mostra storico-documentaria Bisogna agire sulla storia dell’Azione Cattolica.

Al Palazzo Baronale di Calcata fino a domenica 15 luglio è possibile visitare la mostra di Micol Trama dal titolo Punti di vista.

A Civita Castellana presso il Museo della Ceramica Casimiro Marcantoni o possibile visitare la mostra di Justin Bradshaw dal titiolo Le vite degli altri.

A Montalto Marina presso il P.I.T. Centro Servizi è in programma la collettiva degli artisti Andrea Cauzillo e Valeria Mariotti.

Al Museo di Acquapendente è possibile visitare la mostra di Ezio Trifolelli Il risveglio delle statue.

A Calcata è possibile visitare una mostra fotografica sulla storia del piccolo borgo: una città che sopravvisse a un decreto di demolizione emanato nel 1935 per dare vita nel corso del tempo a un doppio insediamento che ancora oggi ospita le due diverse comunità di Calcata Vecchia e Calcata Nuova.

FESTIVAL – A Vasanello per la quattordicesima edizione dell’Ortaccio Jazz Festival alle 21.30 in piazza Ortaccio a salire sul palco è uno dei più interessanti e creativi trombettisti europei, Giovanni Falzone, che vestirà di nuova vita la celeberrima Far East Suite di Duke Ellington.

A Viterbo per il Tuscia Film Fest alle 21.15 in piazza San Lorenzo è in programma la proiezione di Io sono Tempesta di Daniele Luchetti, con Marco Giallini, Elio Germano, Eleonora Danco, Jo Sung, Francesco Gheghi, Carlo Bigini, Marcello Fonte e l’incontro con Marco Giallini.

A Caprarola per l’undicesima edizione del festival di musica e teatro popolare Di Voci e di Suoni alle 21.30 in in piazza Monsignor Sebastiani è in programma Canti, ballate e ipocondrie d’ammore, uno spettacolo che mescola colto e popolare, messo in musica dall’organetto di Alessandro D’Alessandro e dal racconto di Canio Loguercio.

A Ronciglione nel Parco Pubblico prende il via il Big Band Festival che apre ufficialmente la diciassettesima edizione del Tuscia in Jazz, alle 21 si esibiranno saranno due compagini di tutto rispetto la Philadelphia Jazz Orchestra proveniente dagli Stati Uniti composta da 35 elementi e il corpo di ballo di 47 elementi della Lois Laxton Dance Studio dal Canada.

A Pianiano di Cellere per il festival Musa alle 21 è in programma Canta con la banda, concerto di Alessandra Galeotti con l’associazione bandistica Santa Cecilia di Farnese diretta dal maestro Eugenio Marchiò.

A Civita Castellana per il Civitafestival alle 21.30 presso il Forte Sangallo è in programma il concerto di Briccialdi Saxophone Quartet.

TEATRO – A Oriolo Romano per la rassegna In Scena promossa dal Polo Museale del Lazio fino a giovedì 19 luglio a Palazzo Altieri è in programma la residenza creativa e laboratorio Storia del teatro in volumi – Vol. I Teatro greco a cura di Accademia degli artefatti, con Fabrizio Arcuri e Matteo Angius.

A Viterbo presso l’area archeologica di Ferento alle 19 OperaExtravaganza apre la stagione di Ferento 2018 con Il pipistrello, libretto di Carl Haffner e Richard Genée, musica di Johann Strauss Jr., solisti, coro e orchestra diretti da Luigi Di Filippo.

A Nepi è in programma L’altro lato della luna, il festival di teatro integrato, alle 21.30 al Forte dei Borgia va in scena Io sono qui, regia di Valeria Nasci e Maria Grazia Bazzicalupo con Magnifico Teatrino Errante di Bologna.

EVENTI – A Carbognano nel centro storico dalle 19 è in programma il primo Carbognano Art Festival, sarà possibile rivivere spettacoli giullareschi, ma in chiave moderna ed attuale, con gli artisti di strada.

VISITE GUIDATE – A Vitorchiano fino a domenica 15 luglio è possibile visitare lo storico edificio della torre e del palazzo comunale.

Antico Presente propone un concerto serale narrato e pitturato sulle Metamorfosi di Ovidio in uno dei luoghi più magici ai confini di Roma: il Parco Regionale di Veio, a Isola Farnese. Appuntamento alle 18.15 alla cascata della mola di Isola Farnese in via Riserva Campetti.

CONFERENZE – Alle 17.30 presso il Museo della Navigazione nelle Acque Interne di Capodimonte si svolgerà la conferenza del Prof. Stephan Steingräber dal titoloTombe e Monumenti rupestri dell’Etruria meridionale interna: VI – I sec. a.C.

DOMENICA 15 LUGLIO
FESTIVAL – A Vasanello per la quattordicesima edizione dell’Ortaccio Jazz Festival alle 21.30 in piazza Ortaccio è in programma la serata conclusiva con il concerto di Francesco Bearzatti dal titolo Dear John. Open letter to Coltrane, omaggio, a cinquant’anni dalla morte, ad uno dei più grandi sassofonisti di tutti i tempi.

A Viterbo alle 21.15 in piazza San Lorenzo è in programma l’ultima serata del Tuscia Film Fest con la proiezione di Tito e gli alieni e l’incontro con Paola Randi.

A Civita Castellana per il Civitafestival alle 21.30 presso il Forte Sangallo è in programma Nello Salza Ensemble – Una tromba da oscar.

TEATRO – A Nepi è in programma L’altro lato della luna, il festival di teatro integrato, alle 21.30 al Forte dei Borgia va in scena Nonsense. Stati Rivoluzionari Transitori, costruzione scenica di Nino Pizza, creazioni Collettive – Roma.

VISITE GUIDATE – A Capodimonte è in programma una passeggiata nel raccolto e panoramico centro storico per poi proseguire in battello ed entrare nel vivo della storia del lago di Bolsena. Appuntamento alle 11 all’imbarco del battello, viale Regina Margherita vicino al bar Il Re del Gelato.

Ad Arlena di Castro è possibile visitare La casa sull’albero presso la tenuta La Piantata, nella suggestiva cornice della lavanda in fioritura. Alle 9.15 appuntamento a La Piantata presso Arlena di Castro.

A Capodimonte è in programma L’isola Bisentina come nessuno ve l’ha raccontata mai, un inedito itinerario in battello intorno all’isola Bisentina per svelarla a distanza ravvicinata. Partenza alle 18.30 dal molo di Capodimonte.

Nei pressi di Grotte di Castro è possibile visitare Centocamere, una delle più incredibili necropoli etrusche dell’Alta Tuscia. Appuntamento a Grotte di Castro alle 10.

EVENTI – A Bagnoregio alle 21 è in programma il Galà eqeustre in memoria di Alberto Macchioni, una serata di spettacolo, magia, un connubio tra tradizioni e alta scuola equestre con i migliori artisti di Appassionata, il tour europeo di Bartolo Messina e i cavalieri locali.

RASSEGNE – Per la rassegna In Musica a Caprarola a Palazzo Farnese alle 18.30 è in programma Dal Salotto all’Opera con Quartetto Delfico, Mauro Massa e Andrea Vassalle violini, Gerardo Vitale viola e Valeria Brunelli violoncello.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI