Vitorchiano, approvato il bilancio consuntivo 2017

Il consiglio comunale di Vitorchiano ha approvato il bilancio consuntivo 2017, che libera importanti risorse economiche le quali consentiranno all’amministrazione Grassotti di chiudere importanti contenziosi nati da alcune scelte operate prima del 2011 e lasciate in eredità insieme a debiti fuori bilancio, verificati e certificati in oltre 700 mila euro, generatisi sempre in quegli anni.

L’assessore al bilancio Annalisa Creta, nella sua relazione introduttiva, ha illustrato il rendiconto finanziario per l’anno 2017, ricordando che si tratta del documento che attesta i risultati finali della gestione finanziaria dell’anno passato, evidenziando le spese impegnate, le entrate accertate e gli incassi in riferimento alle previsioni contenute nel bilancio di previsione. La stessa Creta ha rimarcato come il risultato di amministrazione e di gestione risultino ulteriormente migliorati rispetto ai precedenti consuntivi 2015 e 2016.

Contestualmente all’approvazione del consuntivo 2017, sono state approvate variazioni al bilancio di previsione 2018-2020 per poter trasferire sul bilancio dell’anno in corso l’avanzo di amministrazione vincolato risultante dal consuntivo e inserire altresì maggiori entrate derivanti da contributi in conto capitale ed altre entrate extra-tributarie.

Relativamente ai suddetti debiti fuori bilancio, ne sono stati riconosciuti altri tre, relativi a lavori di pulizia della torre comunale del 2007, ai tardivi pagamenti di alcune fasi di lavoro del parcheggio multipiano iniziato nel 2009 e all’approssimativa gestione della pratica (avviata prima del 2011) per l’installazione del dearsenificatore (pagato successivamente dall’amministrazione Olivieri che se ne è fatta responsabilmente carico) ed in particolare nell’individuazione del terreno su cui installare l’impianto stesso in località Monte Piattone.

Tra gli altri punti all’ordine del giorno, sono stati nominati i rappresentanti comunali alla Comunità Montana dei Cimini, come previsto dalla legge, ed è stato approvato un secondo step di delibere, dopo quelle eseguite durante il consiglio del 9 giungo su, per aderire alla ASMEL ed avere a disposizione una nuova CUC e adempiere efficientemente, nel pieno rispetto della legge, alle procedure di gara.

Il sindaco Ruggero Grassotti ha ricordato gli ottimi risultati e il lavoro svolto dalla rete di imprese AIR circa le attività per le quali la Regione Lazio ha già concesso un finanziamento di 100mila euro per opere e attività da attuare sul territorio. È stato quindi rivolto un ringraziamento alle attività commerciali aderenti che stanno permettendo a Vitorchiano di cogliere questa opportunità. A breve, tra le attività in corso, l’attivazione dell’eco-isola per le utenze fluttuanti e il nuovo arredo urbano per le aree verdi.

UFFICIO STAMPA
COMUNE DI VITORCHIANO

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI